Clarissa Marchese a Domenica Live: nuovi dettagli sulle molestie

By on novembre 19, 2017
Foto Clarissa Marchese Fausto Brizzi

Domenica Live, Clarissa Marchese rivela nuovi dettagli

Anche oggi, a Domenica Live, Barbara D’Urso ha dedicato uno spazio riguardante il caso delle molestie nel mondo del cinema tornando, in particolar modo, sulla bufera che vede protagonista Fausto Brizzi. Diversi gli ospiti che hanno preso parte al salotto festivo di Canale5. Tra questi Clarissa Marchese che proprio a Carmelita aveva già sostenuto di aver subito delle avances dal regista romano. Costellata da paillettes rosa, l’ex tronista ha ribadito quanto detto già in altre interviste come a Le Iene, Carta Bianca e a Repubblica Tv. La ragazza ha giustificato tutte quelle giovani aspiranti attrici che, diversamente da lei, hanno deciso di non denunciare per timore e mancanza di coraggio. Inoltre Clarissa Marchese ha raccontato, nuovamente e specificatamente, quanto accaduto con Brizzi ossia di aver affrontato un provino in una camera da letto dove il regista di Maschi contro femmine le avrebbe chiesto, durante la prova, di spogliarsi. Rifiutandosi, l’ex Miss Italia è tornata poi il giorno successivo, senza essere accompagnata dal suo agente, dove l’accusato si è mostrato gentile nei suoi confronti. Clarissa Marchese, nel talk a Domenica Live, ha approfondito la sua testimonianza con ulteriori particolari che hanno sollevato le reazioni degli altri ospiti presenti tra cui quelle del direttore di Novella 2000 e di Vladimir Luxuria.

Clarissa Marchese a Domenica Live: lo scontro

Il racconto di Clarissa Marchese a Domenica Live viene interrotto da una domanda del direttore di Novella 2000 Roberto Alessi il qual era ha chiesto all’ex tronista perché, il giorno seguente alla prima lezione di recitazione con Fausto Brizzi, abbia deciso di non farsi accompagnare dal proprio agente e se, secondo la stessa, quello che ha subito è stata una molestia o un avance. La ragazza ha, allora, affermato che non v’era nulla da denunciare e che se ha voluto riportare quanto accaduto è per far sì che il sistema che si è innescato con alcuni registi e produttori deve cambiare. La D’Urso, allora tra gli applausi del pubblico di Domenica Live, è intervenuta asserendo che anche quelle ragazze che sono disposte a tutto pur di fare carriera devono fare un passo indietro cercando di far spazio solo al loro talento e alla loro serietà. Confermando di essersi decisa di raccontare a sua esperienza dopo aver visto diverse denunce a carico di Fausto Brizzi, Clarissa Marchese ha risposto così alla domanda di Vladimir Luxuria, incredula, che le chiedeva se ne avesse parlato con il proprio agente dopo i due incontri con il regista romano:

Non ho parlato con il mio agente perché non avevo confidenza con lui e soprattutto non c’era nulla da denunciare.

Infine l’ex Miss Italia, che sostiene che si debba saper dire no e poter dire di no in determinate situazioni ambigue, comprende la moglie e la figlia di Brizzi per il vortice mediatico e spera che la usa confessione serva a tutte le donne che soffrono, per avvenimenti simili, e lavorano in altri ambiti e non quello dello spettacolo rischiando di essere licenziate.

About Fabio Giogli

Nato a Narni, in provincia di Terni, il 3 Aprile 1992, ha conseguito la Laurea in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma. Grande appassionato di spettacolo, cinema e gossip, è caratterialmente critico e pungente. Amante del piccolo schermo, scrive per LaNostraTv dal 2015.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *