La prova del cuoco: cappellacci con mele piccanti di Daniele Persegani

By on novembre 21, 2017
Foto cappellacci con mele La prova del cuoco

La prova del cuoco, 21 novembre: ricetta cappellacci con mele di Persegani

Per la puntata di oggi, martedì 21 novembre, de La prova del cuoco, alla presenza della conduttrice Antonella Clerici, oltre allo chef Andrea Mainardi, il “biondo atomico”, che ha proposto il suo profiteroles goloso con fonduta di taleggio, c’è stato anche il simpaticissimo cuoco Daniele Persegani che ha deciso di proporre al pubblico i suoi cappellacci con mele piccanti, fontina e luganega, insaccato tipico lombardo. Ecco gli ingredienti per la pasta: 4 uova, 400 g di farina di tipo 00 e un cucchiaio di olio di semi. Mentre, per il ripieno, occorrono: 250 g di luganega, 200 g di fontina, 150 g di formaggio grattugiato, 3 mele renette, un peperoncino, un cucchiaino di senape e olio extravergine di oliva quanto basta. Infine, per il condimento: 50 g di burro e 40 g di granella di nocciole.

Daniele Persegani, La prova del cuoco: cappellacci con mele piccanti

Passiamo ora al procedimento dei cappellacci con mele piccanti, fontina e luganega preparati da Daniele Persegani durante la puntata di oggi de La prova del cuoco. Iniziare preparando la pasta fresca all’uovo. Impastare le uova con la farina e un cucchiaio di olio di semi. Quando si sarà ottenuto un panetto compatto, lasciarlo riposare per circa mezz’ora coperto da pellicola trasparente. Dopo stendere la sfoglia in maniera sottile. Preparare il ripieno, prendendo prima la luganega e privandola del budello, per poi sgranarla e farla rosolare all’interno di una padella insieme alla senape e al peperoncino fresco tagliato a pezzetti. Tagliare a pezzetti piccoli la mela renetta e immergerla all’interno di acqua con succo di limone. Sfumare con il vino bianco la padella con la salsiccia e aggiungere le mele fatte prima sgocciolare per bene. Continuare a cuocere fin quando le mele non inizieranno a sfaldarsi leggermente. Far raffreddare il tutto. Tagliare la fontina a cubetti e frullarla all’interno di un mixer. Aggiungerla quindi al ripieno a base di mele e luganega. Unire il formaggio grattugiato e mescolare. Formare sulla pasta dei ciuffetti di ripieno (aiutandosi con due cucchiaini o una sac a poche). Tagliare a quadrettoni e richiudere quindi la pasta per formare i tortelli. Far cuocere la pasta in abbondante acqua salata e bollente. Nel frattempo, all’interno di una padella, far tostare leggermente, per qualche minuto, la granella di nocciole insieme al burro fuso. Far saltare la pasta nella padella insieme al condimento e servirla con una spruzzata di formaggio grattugiato. Se questo primo piatto non vi basta, potete provare anche i ravioli di patate di Alessandra Spisni proposti ieri.

About Ilaria Capozzi

Classe 1996, Napoli. Diplomata al Liceo Scientifico e studentessa di Fisioterapia all'Università, da sempre con una passione per la lettura e per la scrittura, che non vuole smettere di coltivare nonostante tutti gli altri impegni. Appassionata soprattutto di serie tv, film e programmi di cucina di ogni tipo. Scrive per LaNostraTv da Luglio 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *