Michelle Hunziker e l’incubo della setta: nuovi particolari

By on novembre 7, 2017
Foto Michelle Hunziker

Michelle Hunziker prigioniera di una setta: “Ora non mi vergogno più”

Michelle Hunziker, quando aveva 22 anni, cadde vittima di una setta: l’incubo è durato quasi cinque anni ma solo ora la showgirl svizzera ha trovato il coraggio di raccontare quella terribile esperienza in un libro autobiografico “Una vita apparentemente perfetta”. Nei giorni scorsi, le interviste di Michelle Hunziker sul Corriere della Sera prima e a Verissimo poi, hanno suscitato molto clamore. Lo stesso dicasi per le parole della mamma della conduttrice, Ineke, l’altro ieri a Domenica In. La pranoterapeuta-cabalista Clelia introdusse Michelle Hunziker nella setta “Guerrieri della luce”. In poco tempo Clelia e il suo entourage sono riusciti ad allontanare la Hunziker dai suoi affetti: il marito Eros Ramazzotti, da cui si separò poco dopo, e la madre Ineke che non vide per quattro anni. Le filtravano le chiamate, le dicevano che se avesse abbandonato la setta sarebbe morta. Michelle Hunziker ha raccontato nuovi particolari su quel periodo buio in un’intervista esclusiva sul settimanale Tv Sorrisi e Canzoni in edicola oggi. La conduttrice ha spiegato i motivi che l’hanno spinta a raccontare quella triste storia solo ora:

“Adesso posso dire di essere fortunata, la vita mi sorride. Ho metabolizzato quello che è successo, ora non mi vergogno più. Voglio mettere le esperienze che ho fatto a disposizione degli altri”.

Michelle Hunziker vittima di una setta: ecco come ne è uscita

Michelle Hunziker racconta come è caduta vittima della setta di Clelia. Era una ragazza curiosa, si faceva mille domande ma ha trovato le risposte nelle persone sbagliate che le hanno riempito la testa di discorsi sull’esoterismo. In quel periodo era convinta di quello che stava facendo, quelle persone l’avevano completamente plagiata come ha raccontato anche a Verissimo. Come ne è uscita?

“E’ stata una mia maturazione ma anche una saturazione del dolore, stavo troppo male. Per fortuna avevo accanto persone come Antonio Ricci, Vittorio Feltri ed Enzo Biagi che alzavano la mia autostima al contrario di quelli della setta che mi denigravano”.

In quei cinque anni Michelle Hunziker ha lavorato tantissimo, è stata la sua salvezza e a quelli della setta andava bene così perchè con i soldi guadagnati manteneva tutti. La sua ancora di salvezza è stata la figlia Aurora. La setta non è riuscita a schiacciare la conduttrice e, quando finalmente ne è uscita, ha ripreso in mano la sua vita. Ora è felice accanto al marito Tomaso Trussardi e alle sue splendide figlie, la setta di Clelia è solo un brutto ricordo!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *