Detto Fatto dolci: croque en bouche di Michel Paquier

By on dicembre 5, 2017
foto croque en bouche

Ricette Detto Fatto, 5 dicembre: croque en bouche, il dolce di oggi

Michel Paquier è tornato nella cucina di Detto Fatto oggi, martedì 5 dicembre. Lo chef francese ha proposto un dessert scenografico e di grande effetto, pensato appositamente per il Natale in arrivo. Il pasticcere ha realizzato una versione semplificata del croque en bouche. Gli ingredienti necessari per realizzare la pasta dei bignè del dolce di oggi di Michel Paquier sono: 5 grammi di zucchero, 5 grammi di sale, 100 grammi di burro, 100 grammi di latte, 125 grammi di acqua e 150 grammi di farina 00. Per preparare la crema pasticcera occorrono: 100 grammi di zucchero, 50 grammi di amido di mais, 500 grammi di latte e 6 tuorli. Per preparare le creme aromatizzate occorrono: 20 grammi di liquore d’arancia, 50 grammi di cioccolato fondente, 600 grammi di crema pasticcera e 30 grammi di pasta di nocciole. La ricetta dei croque en bouche realizzati oggi a Detto Fatto da Michel Paquier è illustrata nel dettaglio nel secondo paragrafo.

Detto Fatto, ricetta di Michel Paquier: croque en bouche

Michel Paquier a Detto Fatto oggi, martedì 5 dicembre, ha realizzato i croque en bouche. Per preparare i bignè, in una pentola bollire: l’acqua, il latte, il burro, il sale e lo zucchero. Spegnere il fuoco e aggiungere la farina, amalgamando bene. Riportare sul fuoco e cuocere finché il composto non si stacca dalla pentola. Versare l’impasto in un contenitore e aggiungere, una alla volta, le uova. Versare l’impasto in un sac a poche e creare delle palline su una teglia con la carta forno. Cuocere a 180 gradi per 18 minuti. Nel frattempo preparare la crema pasticcera. Unire i tuorli, lo zucchero e l’amido di mais. Aggiungere il latte caldo e riportare sul fuoco. Far bollire per mezzo minuto. Versare in una ciotola e lasciare raffreddare, quindi girare bene il composto per eliminare i grumi. Dividere il composto in tre parti e aggiungere il cioccolato, la pasta di nocciole e il liquore. Con l’aiuto di un sac a poche riempire i bignè con i tre tipi di farcitura. Michel Paquier ha suggerito di creare una specie di albero di Natale con i dolcetti, tenendoli uniti con il caramello. Anche ieri a Detto Fatto è stato proposto un dessert delizioso a quattro mani: la crostata di pere e mandorle di Venanzi e Boccanera. Un dolce con una frolla croccante al cioccolato, una crema frangipane golosissima e coperta di pere sciroppate.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *