Flavio Insinna da Affari Tuoi a La strada senza tasse: come sarà

By on dicembre 16, 2017
Foto Insinna Flavio

Flavio Insinna, al via La strada senza tasse: Affari Tuoi non tornerà più?

Flavio Insinna riuscirà mai a ritornare nel cuore degli italiani? Nel frattempo l’ex conduttore di Affari Tuoi è pronto a ripartire con un nuovo programma su Rai3 intitolato La strada senza tasse che andrà in onda da lunedì 18 dicembre a partire dalle 20.10 fino al 29 dicembre. Questo nuovo show è un esperimento sociale a tutti gli effetti: se i servizi che si ricevono (o si dovrebbero ricevere) in seguito al pagamento delle tasse comunali venissero sospesi, come reagirebbero i cittadini? Si rimboccherebbero le maniche cooperando tutti insieme appassionatamente oppure no? A questo vuole rispondere il docu-reality La strada senza tasse. In un vicolo nel centro storico di Eboli dieci famiglie vivranno cinque settimane senza servizi comunali con un budget a loro disposizione. Esse si ritroveranno, quindi, ad affrontare la gestione dei rifiuti, la manutenzione delle strade e dell’illuminazione e quant’altro. Un esperimento curioso che vede il ritorno di Flavio Insinna dopo le polemiche legate ad alcuni fuori onda trasmessi da Striscia La Notizia e a un litigio con un giornalista di cui tutti hanno parlato.

La strada senza tasse: com’è il nuovo programma di Flavio Insinna

Affari Tuoi tornerà mai su Rai1? Non si sa: I Soliti Ignoti con Amadeus sta andando benissimo contro Striscia La Notizia con la coppia Greggio-Hunziker e di sicuro non si toglierà a L’eredità con il bentornato Fabrizio Frizzi il suo posto d’onore. Affari Tuoi avrebbe bisogno di un pesante restyling prima di pensare anche solo lontanamente a un suo ritorno sul piccolo schermo e, se mai la Rai dovesse decidere per il sì, forse Flavio Insinna non verrebbe chiamato. D’altronde i servizi mandati in onda dal tg satirico di Antonio Ricci ancora risuonano nelle orecchie dei telespettatori. E che dire delle pesanti dichiarazioni rilasciata a un noto giornalista di Blogo? Insomma, il conduttore ha bisogno di un bagno di gentilezza e bontà e chissà che La strada senza tasse non riesca a renderlo nuovamente simpatico agli occhi del pubblico. Il docu-reality in onda su Rai3 a partire dal 18 dicembre è un esperimento sociale davvero interessante che potrebbe conquistare non solo il pubblico abituato al terzo canale della televisione di Stato. I cittadini chiamati a vivere senza i servizi offerti in seguito al pagamento delle tasse comunali riusciranno a portare a termine l’esperimento di autogoverno oppure daranno forfait alla prima difficoltà?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *