Music con Paolo Bonolis: la polemica su Marilyn Manson

By on dicembre 5, 2017
Foto Paolo Bonolis Music

Paolo Bonolis: prime polemiche per Music con Marilyn Manson

Music è pronto a tornare sul piccolo schermo con un’edizione nuova di zecca, che andrà in onda a partire da domani sera. Tanti sono gli ospiti scelti da Paolo Bonolis per quest’anno, uno tra tutti Marilyn Manson. Questo nome, a differenza dei precedenti annunciati, ha creato non poche polemiche tra il pubblico da casa, in particolar modo tra le giovani mamme. Il motivo? Secondo alcune telespettatrici, il controverso cantante sarebbe un satanista e per questo motivo si sono riunite in massa per sabotare il programma, ritenendolo un pessimo esempio per i più giovani. Ovviamente, questa polemica lascia il tempo che trova. Sembra quasi scontato affermarlo, ma Marilyn Manson non è assolutamente un adoratore del diavolo, ha semplicemente uno stile artistico fuori dagli standard a cui siamo abituati. Marco Salvati, autore del programma di Paolo Bonolis, è intervenuto in prima persona sul web per rispondere alla polemica.

E quindi, in quanto autore del programma, sarei satanista anche io? E chi glielo dice a mia zia suora adesso?

Ha scritto Salvati, in maniera del tutto ironica, sul suo profilo Twitter. Insomma, nessuno si sarebbe mai aspettato che Music potesse mai essere accusato di dare il cattivo esempio ai telespettatori. In particolar modo che si dicesse che potrebbe indurre il giovane pubblico ad adorare il diavolo.

Marilyn Manson ospite di Paolo Bonolis: scoppia la polemica per Music

Marilyn Manson non è l’unico ospite di Music. Paolo Bonolis, oltre ad aver invitato uno degli artisti più controversi e originali di sempre, ha optato anche per cantanti nostrani. Un esempio su tutti? Riccardo Marcuzzo, vincitore della sezione canto della scorsa edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante Riki sia primo nella classifica degli artisti che hanno venduto di più durante questo 2017, possiamo assicurarvi che non ha venduto l’anima al diavolo per ottenere tale successo. Nemmeno Marilyn Manson, accusato di essere un adoratore di Satana, è arrivato a tanto. Paolo Bonolis, da sempre grande estimatore dell’arte, non avrebbe mai invitato un satanista all’interno del suo programma. In particolar modo con lo scopo di indurre i giovani del nostro paese a seguire lo stesso percorso. Music, fin dal suo primo appuntamento, si è proposto di far conoscere ai telespettatori il fantastico mondo della musica, di fornirgli aspetti legati alla storia di tale arte e non di certo quello di indurli ad adorare il diavolo. Siamo sicuri che, nonostante alcune mamme proveranno a sabotare il programma, si rivelerà un autentico successo.

About Maurizio Riccio

Nato a Napoli il 22 Luglio del 1991. Fin da piccolo ha nutrito un particolare interesse per il mondo della televisione e per la scrittura. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con e tesi sul mondo del cinema. Appassionato da sempre di libri, manga, anime, telefilm e programmi trash. Spera di poter fare carriera come scrittore o come giornalista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *