Carla Bruni in lacrime per suo fratello morto a Verissimo

By on gennaio 6, 2018
foto carla bruni

Verissimo: Carla Bruni ricorda il fratello morto per aids

L’intervista di Carla Bruni a Verissimo è stata molto emozionante: l’ex first lady della Francia non è infatti quasi mai riuscita a trattenere le lacrime, soprattutto quando ha ricordato insieme a Silvia Toffanin suo fratello morto. La cantante ha affermato che per lui ha scritto anche un brano in francese dal titolo Ciao marinaio, in quanto l’uomo amava molto il mare e le barche. Una canzone che però per lei è sempre difficile da interpretare, soprattutto se sono presenti in platea sua madre e sua sorella:

“E’ una canzone che trovo difficoltà a cantare se c’è nel pubblico mia mamma e mia sorella.”

Inoltre la top model ha anche dichiarato come si è sentita quando ha scritto sul foglio bianco per la prima volta tali parole:

“Sono stata molto attenta a scrivere il brano perchè lui era un ragazzo molto pudico, e non avrebbe mai permesso che io scrivessi cose impudiche. Mi sono detta: se mai lui mi sentisse da lassù non vorrei mai che si arrabbi.”

Carla ha parlato di suo fratello anche dopo la clip che Verissimo ha voluto dedicarle in cui si parlava della sua infanzia: un’infanzia spensierata e felice, come sottolineato ai microfoni della trasmissione in rosa, ma che ha visto anche tanti dispiaceri come il trasferimento improvviso in Francia e la morte del fratello.

Carla Bruni emozionata a Verissimo: le lacrime per il fratello e Gianni Versace

Carla Bruni a Verissimo ha anche parlato del suo recente lavoro in passerella: l’anno scorso infatti Carla ha sfilato per Donatella Versace in ricordo di Gianni. L’ex top model ha descritto quel giorno a Milano come uno dei momenti più emozionanti della sua vita: tutte le modelle alternavano momenti di pianto e di riso, e Donatella era stata veramente cordiale con tutte loro. Gianni Versace, come raccontato dalla Bruni a Silvia Toffanin, era stato colui che l’aveva lanciata a voluta anche se all’epoca nessuno ancora la conosceva. L’uomo è stato presentato dalla moglie di Nicolas Sarkozy come una persona speciale che l’ha sempre fatta sentire come in famiglia. Quando aveva appreso la notizia sulla sua morte lei stava guardando la tv ed era stato come un trauma: aveva poi vissuto il giorno del funerale come una vera tragedia. Infine, Carla si è voluta complimentare con Donatella per la forza che ha avuto nel portare avanti il progetto del fratello, e portarlo con estrema facilità al giorno d’oggi.

About Nicolo' Cenci

Classe 1992. Laureato alla Magistrale in Televisione e New Media presso l'Università di Lingue e Libera Comunicazione IULM di Milano, è appassionato di scrittura e recensioni. Television e Social Network addicted, always connected, attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series. Lavora attualmente in ufficio Communication and Marketing presso l'azienda AC e ovviamente scrive in qualità di redattore per il blog LaNostraTV.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *