Domenica Live, Alessandro Di Battista show: ironia contro Berlusconi

By on gennaio 21, 2018
foto d'urso e di battista

Alessandro Di Battista a Domenica Live: “Parlo di Berlusconi: mi cade un faro?”

Barbara d’Urso ha dedicato l’ultima parte della sua Domenica Live a Alessandro Di Battista, che ha attaccato anche con molta ironia Silvio Berlusconi. Secondo politico intervenuto nello studio della d’Urso, dopo appunto l’ex Presidente del Consiglio, ha iniziato la sua intervista con una frase che ha fatto ridere tutto il pubblico:

“Voglio precisare che noi non facciamo parte di nessuna setta, non siamo incapaci e non siamo trogloditi: il presidente Berlusconi ci ha dipinto così.”

Il politico appartenente al Movimento 5 stelle si riferiva alle parole che il proprietario di Mediaset aveva affermato in diretta una settimana fa. Di Battista ha quindi affermato:

“Il suo nome posso dirlo, oppure mi casca un faro addosso?”

L’approfondimento politico verso le Elezioni del 2018 è poi iniziato con un regalo misterioso che Alessandro ha voluto donare alla padrona di casa. Sono stati ben tre regali, in risposta al singolo regalo che Berlusconi aveva portato a Barbara durante la puntata scorsa di Domenica Live.

Silvio Berlusconi attaccato da Alessandro Di Battista a Domenica Live

La conduttrice di Domenica Live ha però stoppato immediatamente Alessandro Di Battista in quanto ha precisato che il regalo di Silvio Berlusconi lo aveva aperto nel privato. Il politico ha avuto tuttavia la risposta pronta:

“Noi non abbiamo nulla da nascondere, siamo trasparenti e abbiamo voluto farti questi regali.”

A fine intervista la conduttrice napoletana ha aperto i tre doni ricevuti: il primo è stata una lista con tutti i nomi dei membri del Movimento 5 stelle con annessi tutti i mestieri che avevano fatto prima di aderire al partito. Il regalo voleva smentire tutte le voci maligne che erano state lanciate in precedenza. Il secondo e il terzo sono stati invece un libro e un grembiule realizzato da una donna congolose: Di Battista ha voluto infatti dimostrare in diretta cosa aveva fatto prima di diventare un politico. Alessandro si era infatti occupato di istruzione in Congo, di alimentazione per conto dell’Unesco e aveva collaborato con la Caritas e Amka Onlus.

About Nicolo' Cenci

Classe 1992. Laureato alla Magistrale in Televisione e New Media presso l'Università di Lingue e Libera Comunicazione IULM di Milano, è appassionato di scrittura e recensioni. Television e Social Network addicted, always connected, attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *