Maria De Filippi: i Carlo di C’è posta per te conquistano i social

By on gennaio 13, 2018
foto c'è posta per te maria de filippi

C’è posta per te con la De Filippi: sul web spopolano i 4 Carlo

Nel corso della prima puntata di C’è posta per te di sabato 13 gennaio, Maria De Filippi ha raccontato la storia della simpatica Vincenza della provincia di Novara che ricerca un vecchio amore dopo cinquant’anni di distanza. La signora aveva 16 anni quando si è innamorata di un militare di nome Carlo, ma venne sorpresa dalla sorella. Il pacchetto di sigarette che segnava i loro incontri non ci furono più e quindi lei capì che era andato via. La signora Vincenza non sa niente di lui, per cui Maria De Filippi fa recapitare la busta a quattro persone di nome Carlo Botto. Entra il primo Carlo che non sa chi sia la donna dietro la busta, mentre Vincenza tenta di fargli alcune domanda. “Mi sa che non è lui”, dice la conduttrice. Il primo Carlo non si mai sposato, ma è escluso che possa essere il destinatario. Il secondo Carlo sostiene che la donna abbia sbagliato persona, mentre il terzo Carlo potrebbe essere quello giusto per via delle caratteristiche del naso.

Maria De Filippi: a C’è posta per te Enza cerca Carlo dopo anni

I 4 Carlo della storia appena andata in onda a C’è posta per te stanno spopolando sui social, in particolare su Twitter. Dopo cinquant’anni la signora Vincenza cerca il primo amore, Carlo Botto. In Liguria ci sono quattro persone con questo nome, per cui i postini recapitano la posta a tutti e quattro. Entrato in studio il quarto Carlo, Vincenza l’ha invitato ad affrontare il viaggio dei ricordi. “Cotone bianco e soffice che ricorda la mia pelle morbida”, ha esordito la signora, per far ricordare all’uomo il luogo dove lavorava il cotone e dove si conobbero anni fa. Maria De Filippi mostra al quarto Carlo una foto di Vincenza di quando era giovane. Carlo esclama: “Fara Novarese?” È lui il Carlo Botto che la signora Vincenza stava cercando. Il pubblico esplode in un lungo e scrosciante applauso: “Ti chiami Enza”. “Pensavo che eri morto”, ha risposto la signora; poi racconta qualche aneddoto del passato. L’uomo si è detto contento di essere stato ricontattato dopo tanto tempo. Enza e Carlo escono a braccetto dallo studio di C’è posta per te. La storia della prima puntata della ventunesima edizione è iniziata con una storia molto commuovente, al punto che Maria De Filippi si è commossa durante il racconto.

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *