Paolo Bonolis vittima dello scherzo di Gerry Scotti a 90 Special

By on gennaio 24, 2018
Foto Paolo Bonolis Barbara d'Urso Avanti un altro

Gerry Scotti fa uno scherzo a Paolo Bonolis a 90 Special

Dove si celebrano gli anni ’90? Ma ovviamente a 90 Special su Italia1 con la conduzione di Nicola Savino, Katia Follesa e Ivana Mrazova. Se nella scorsa puntata Fiorello ha monopolizzato il programma per circa un’ora, questa sera si è cominciato con Max Pezzali (la voce degli anni ’90 con brani quali Come mai e Hanno ucciso l’Uomo Ragno) per poi continuare con due pezzi da novanta: Paolo Bonolis e Gerry Scotti. Il primo è entrato in scena sulle note di Come mai (perdendosi un po’ com’è normale che sia) prima di fare un ironico e simpatico mea culpa: negli anni ’90 ha dato vita a Luca Laurenti, ha confessato, che è sempre rimasto insieme a lui in qualsivoglia programma Mediaset; ha sbeffeggiato Charles Darwin con il mitico Ciao Darwin (che dovrebbe tornare su Canale 5 con una nuova edizione in primavera); si è dato da fare con i figli dopo aver stalkerizzato la donna che avrebbe poi sposato. Paolo Bonolis ha divertito il pubblico, ha preso in giro simpaticamente un Cristiano Malgioglio vestito da sciamano, e poi è stato vittima di uno scherzo di Gerry Scotti. Facendogli credere che in linea ci sarebbe stato uno di quelli che hanno reso Tira e Molla così indimenticabile, Bonolis, subito dopo aver risposto, ha riconosciuto la voce inconfondibile di Gerry Scotti che è entrato tra gli applausi del pubblico.

90 Special: Paolo Bonolis e Gerry Scotti insieme su Italia1

Gli anni ’90 hanno dato a tutti i telespettatori due diamanti della conduzione italiana: Gerry Scotti e Paolo Bonolis. Questa sera sono stati insieme nello stesso studio di 90 Special alla presenza di Nicola Savino. Quest’ultimo è partito benissimo con il suo nostalgico show con una prima puntata ricca di ospiti quali Fiorello e Jovanotti, ma questa sera l’attenzione è rimasta alta grazie alla presenza dei due conduttori che da qualche tempo fanno una particolare staffetta su Canale 5: prima Caduta Libera (o The Wall) e poi Avanti un altro. Dopo aver celebrato Paolo Bonolis con tutti i suoi programmi iconici si è posta l’attenzione anche su Gerry Scotti, sul Festivalbar (che potrebbe tornare nel 2018), Il gioco dei 9 e tanti altri. Gerry Scotti non si è più fermato e dopo certi quiz zoppicanti è tornato con due programmi rivelatisi un successo di pubblico inaspettato. Il preserale di Canale 5 ha solo due volti e sono quelli dello zio Gerry e del grande Paolo Bonolis.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *