Barbara d’Urso ospita La vecchia che balla dopo il successo di Sanremo

By on febbraio 18, 2018
foto la vecchia che balla

La vecchia che balla si svela da Barbara d’Urso dopo il Festival di Sanremo

La vecchia che balla dopo il successo a Sanremo grazie all’esibizione sul palco dell’Ariston è stata accolta da Barbara d’Urso come un ospite internazionale, voluta da tutte le televisioni del mondo ma che ha scelto soltanto Domenica Live per raccontare come è cambiata la sua vita dopo il Festival di Baglioni. Prima della performance con Lo stato sociale, nessuno in Italia sapeva chi fosse Paddy Jones, anche se aveva preso parte ad una delle edizioni di Tu si que vales, con Maria De Filippi e Mara Venier. La Jones era invece famosissima all’estero e Lo stato sociale aveva iniziato la collaborazione con la ballerina di 83 anni dopo una semplice ricerca su internet. A Domenica Live Peddy ha svelato prima di tutto come era nata questa grande passione per la danza:

“Ho iniziato a danzare quando avevo solo 2 anni e ho continuato fino a quando mi sono sposata con David, mio marito defunto. Con lui ho avuto 4 figli, ma poi dopo essermi trasferita in Spagna e dopo la sua morte, ho deciso di ritornare in pista.”

La conduttrice di Domenica Live ha spiegato ai suoi telespettatori con il suo solito tatto che David era morto a causa della leucemia, e Peddy, per superare il trauma, aveva deciso di non rimanere sola a casa all’età di 76 anni ma di iscriversi alla scuola di danza del suo maestro che l’aveva accompagnata a Sanremo.

Sanremo 2018: La vecchia che balla stupisce Barbara d’Urso

La vita de La vecchia che balla è radicalmente cambiata dopo l’esperienza al Festival di Sanremo. Da Barbara d’Urso ha infatti raccontato che ora non riesce a fare un passo in giro senza che i suoi fan la fermino per farsi una foto, cosa che non si aspettava minimamente:

“Non mi aspettavo tutto questo successo a Sanremo, è incredibile e straordinario. Non posso andare più al ristorante che ci sono flash ovunque.”

A Domenica Live ha fatto il suo ingresso anche il suo maestro di danza Nicolas Espinoza, chiamato teneramente da Peddy Nico, il quale ha affermato che quando aveva visto la Jones per la prima volta pensava fosse una signora come tutte le altre, che voleva solo tenersi in movimento. Invece ha poi scoperto una donna straordinaria che ha voluto lanciare a tutti un messaggio di speranza:

“Il ballo è la vita a prescindere dall’età: la gente grande non si deve chiudere in casa, e i giovani devono prendere i nonni e gli anziani e dire loro di andare a ballare con loro.”

About Nicolo' Cenci

Classe 1992. Laureato alla Magistrale in Televisione e New Media presso l'Università di Lingue e Libera Comunicazione IULM di Milano, è appassionato di scrittura e recensioni. Television e Social Network addicted, always connected, attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *