Claudio Baglioni imita Mussolini a Sanremo 2018 (VIDEO)

By on febbraio 7, 2018

Claudio Baglioni imita Mussolini a Sanremo e il pubblico non gradisce

E’ iniziata già da un paio di ore la seconda serata di Sanremo 2018. Ed ecco scoppiare una nuova polemica sui social. Cosa è successo stavolta? In pratica Claudio Baglioni su una sorta di podio sul palco del Teatro Ariston, poco prima di annunciare il prossimo ospite Pippo Baudo, si è autodefinito “dittatore artistico”, asserendo senza tanti mezzi termini:

“Invece di essere chiamato direttore artistico, mi hanno chiamato dittatore artistico, facendomi trovare questo podio…Quindi pubblico di ITALIANIIII…”

Uno sketch, che non è piaciuto affatto a molti spettatori da casa perchè molti l’hanno incolpato di aver fatto un’imitazione di Benito Mussolini visto quell’autodefinizione di “dittatore artistico” e quell'”italiani” urlato proprio come il dittatore fascista all’epoca. Ma i fan di Baglioni sono immediatamente intervenuti per difenderlo, asserendo sia stato semplicemente frainteso, e che sicuramente non abbia voluto imitare proprio nessuno. Chi avrà ragione? Sarà stato davvero un malinteso?

Sanremo 2018: Baglioni dice “italiani” come Mussolini. IL VIDEO

Non è finita ancora la seconda serata della sessantottesima edizione del Festival di Sanremo, ed ecco scoppiare un nuovissimo caso, che ha creato un altro polverone sul web. Cos’altro è successo? Claudio Baglioni è finito nell’occhio del ciclone perchè molti hanno pensato che abbia imitato Mussolini per presentare l’ospite Pippo Baudo. Difatti, il cantautore romano da una sorta di podio, molto simile a quello usato dal leader del fascismo, si è autodefinito “dittatore artistico”, iniziando anche a gridare “italiani”. Uno sketch che non è piaciuto a molti spettatori da casa, i quali hanno iniziato a criticare Claudio Baglioni sui social.

IL VIDEO: https://twitter.com/trash_italiano/status/961347145508048899

I suoi fan sono comunque intervenuti subito, difendendolo e asserendo che sia stato semplicemente frainteso. Verrà fatta chiarezza? Ma le polemiche non sono finite certo qua. Difatti, in queste ultime ore Ermal Meta e Fabrizio Moro sono stati incolpati di aver portato al Festival di Sanremo un pezzo non inedito. Per questo motivo la produzione del Festival ha diramato un comunicato stampa in serata, annunciando di aver deciso di sospendere momentaneamente dalla gara i due cantautori per fare maggiori approfondimenti su questa incredibile e incresciosa faccenda. E giusto un’oretta fa l’ha comunicato anche Michelle Hunziker, la quale ha annunciato che al loro posto stasera si esibirà il cantautore Renzo Rubino con il suo pezzo inedito intitolato Custodire. Insomma, tra polemiche, critiche, polveroni, il Festival ha catalizzato l’attenzione dei telespettatori. Ci saranno presto altri colpi di scena?

About Alessio Cimino

Esuberante toscano, è nato a Pietrasanta (Lucca) in un lunedì di qualche anno fa. Dopo il diploma come Tecnico Sociale si è laureato in Lettere e Filosofia indirizzo Arte, Musica e Spettacolo nella città dove Manzoni sciacquava i panni nell'Arno. Mosso dalla voglia di seguire il mondo dello spettacolo e della Tv ha deciso di trasferirsi a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *