Il Commissario Montalbano, Angelo Russo rivela: ‘Vivevo con degli zingari’

By on febbraio 14, 2018
Foto dell'attore Angelo Russo, che ne Il Commissario Montalbano interpreta il personaggio dell'agente Catarella

Angelo Russo: l’attore de Il Commissario Montalbano si racconta in una intervista

In queste ore Angelo Russo, l’attore arruolato nel cast de Il Commissario Montalbano per interpretare il personaggio dell’agente Catarella, sorprende i fan della fortunata fiction RAI. Il motivo? in una recente video-intervista pubblicata dal CorrieredellaSera.it, Russo racconta di quando, all’età di circa sedici anni, si recò nella Capitale in cerca di fortuna. Ecco, infatti cosa dice oggi l’attore ragusano, non senza attirare la curiosità dei telespettatori:

Vivevo in una baracca con degli zingari. A Roma era difficile trovare casa. Mangiavo là. Era come una famiglia. Se si arrangiavano la notte non lo so, ma io non facevo queste cose.

Inoltre, nell’intervista in questione l’attore Angelo Russo ringrazia anche il produttore de Il Commissario Montalbano, Carlo Degli Esposti – un po’ meno il regista Albero Sironi, che a quanto pare almeno inizialmente non lo voleva nel cast dell’amata fiction co-prodotta da Rai e Palomar – e ricorda di come avvenne il provino per la parte dell’agente Catarella:

E’ stato nel ’98, giù a Marina di Ragusa (…). Si sono messi tutti a ridere e hanno detto: ‘Il ruolo è tuo’.

Il Commissario Montalbano: qual è il vero nome dell’agente Catarella?

Sull’identità dell’agente Catarella, però, ancora oggi ci sarebbero forti dubbi. Se, infatti, il cognome Catarella è ormai certo, a non esserlo è invece il nome del personaggio interpretato ne Il Commissario Montalbano. Ecco, infatti, cosa rende noto in proposito l’attore Angelo Russo:

Nei libri di Camilleri c’è Agatino Catarella. Nel diploma di informatica c’è Giuseppe Catarella. Voi chiamatemi Catarella e basta.

Un’intervista, quella fatta all’attore Angelo Russo, che segue alla recente apparizione tv del simpatico agente ne ‘La giostra degli scambi’, il primo dei due nuovi episodi de Il Commissario Montalbano che la RAI ha mandato in onda lunedì scorso, 12 febbraio 2018. Con tale episodio, infatti, Catarella è riuscito a strappare ancora una volta sorrisi al pubblico di Rai1, beccandosi anche un sentito ‘vaffa’ da parte di Montalbano – Zingaretti, un ‘vada a quel paese’ in siciliano scattato dopo che il poliziotto ha confuso il nome di Virduzzo con ‘Petruzzo’ per ben tre volte consecutive…

About Raffaele Di Santo

Nato nel 1992 in provincia di Caserta, dopo il Liceo Scientifico mi laureo in Scienze e tecniche psicologiche all'Università degli Studi di Napoli Federico II. Interessato da sempre a TV, web e nuovi media, scrivo prima per Corriere del Sannio e Davide Maggio, poi anche per Televisionando, NanoPress Spettacoli e SuperguidaTV. Ora un nuovo 'viaggio', insieme al team de Lanostratv. Per info, contatti e comunicati: rds.rds28@gmail.com.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *