La prova del cuoco: dolcetti fritti alla crema di datteri di Persegani

By on febbraio 6, 2018
foto dolcetti fritti alla crema di datteri

Daniele Persegani, La prova del cuoco: dolcetti fritti con crema di datteri

In pieno clima sanremese, Daniele Persegani ha realizzato oggi a La prova del cuoco i dolcetti fritti alla crema di datteri. Antonella Clerici ha sottolineato che il dolce presentato oggi dallo chef romagnolo è perfetto da gustare questa sera durante la visione della prima puntata del festival della canzone italiana. Il piatto di Persegani di oggi è perfetto da realizzare in poco tempo e propone delle frittelle golosissime con un ripieno appetitoso. Gli ingredienti necessari per creare l’impasto del dolce sono: 2 cucchiai di aroma di anice, acqua quanto basta, 2 cucchiai di zucchero, 50 grammi di burro e 200 grammi di farina. Per il ripieno servono: 2 cucchiai di succo d’arancia, 200 grammi di datteri senza nocciolo, 1 cucchiaino di scorza di mandarino grattugiata, 1 cucchiaio di scorza di arancia grattugiata, chiodi di garofano, zucchero a velo quando basta e olio per friggere. Il procedimento della ricetta dolce di oggi a La prova del cuoco è illustrato nel dettaglio in basso nel secondo paragrafo.

La prova del cuoco, 6 febbraio: dolcetti fritti alla crema di datteri

Il dessert di oggi, martedì 6 febbraio, a La prova del cuoco è stato quello dei dolcetti fritti alla crema di datteri. Per realizzare il dolce odierno iniziare dall’impasto delle frittelle. In un impastatrice versare: la farina, il burro, l’anice e lo zucchero. Daniele Persegani ha suggerito di aggiungere dell’acqua se necessario. Quando il composto è diventato liscio e omogeneo avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo 30 minuti in frigorifero. Per realizzare il ripieno del dolce in una pentola sul fuoco versare: i datteri denocciolati, la scorza di limone e mandarino, i chiodi di garofano tritati, lo zucchero e il liquore. Cuocere per qualche minuto, finchè la parte acquosa non si è ridotta e poi lasciare raffreddare a temperatura ambiente. A questo punto stendere la pasta preparata in precedenza, creando dei rettangoli alti circa 10 centimetri e bagnare i bordi con dell’acqua. Versare il ripieno nel centro e chiudere la pasta sigillando bene i bordi. Creare poi del rombi. Friggere i dolcetti nell’olio caldo e farli colorire bene. Adagiare poi le frittelle su carta assorbente e decorare con lo zucchero a velo. Ecco pronto un dessert sfizioso con un cuore morbido e una pasta croccante e friabile. Si tratta di un dolce perfetto da gustare a fine pasto oppure a metà giornata per un break sfizioso.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *