Striscia la notizia, choc: la velina Mikaela vittima di cyberbullismo

By on febbraio 23, 2018
foto striscia la notizia Mikaela velina

Mikaela Neaze Silva di Striscia la notizia vittima di cyberbullismo

L’attuale velina di Striscia la notizia, Mikaela Neaze Silva è stata vittima di cyberbullismo pornografico. È stata lei stessa a svelare l’accaduto ai microfoni di TgZero di Radio Capital. Mikaela, che fa coppia con Shaila Gatta a Striscia la notizia, è stata costretta a sporgere denuncia perché qualcuno avrebbe diffuso dei messaggi vocali a sfondo sessuale, facendo credere che la mittente fosse proprio lei:

“Hanno messo su whatsapp messaggi vocali di una ragazza di tipo pornografico mandati da un hacker con allegata una mia foto, chi non mi conosceva pensava fossi io”.

La velina aveva ricevuto la scorsa estate degli insulti razziali per il colore della pelle e per le sue origini etniche, accusata di “aver rubato il lavoro” alle aspiranti veline italiane, dopo il suo debutto nel tg satirico di Antonio Ricci. Il passaggio da vittima di bullismo a quello di cyberbullismo è stato breve. Un episodio sgradevole, con la speranza che si possa risalire a chi ha messo in scena una roba squallida del genere:

“Ho dovuto procedere a una denuncia alla polizia postale”.

È proprio vero che i social hanno preso il sopravvento.

Striscia la notizia: la confessione choc della velina Mikaela

Intervistata da Vittorio Zucconi e da Edoardo Buffoni al TgZero di Radio Capital, l’attuale velina di Striscia la notizia Mikaela ha denunciato di essere stata vittima di cyberbullismo a sfondo pornografico. Qualcuno avrebbe diffuso su whatsapp un particolare audio attribuendolo alla showgirl:

“I messaggi venivano mandati da un hacker con allegata una mia foto. Quando una persona è forte e non risponde agli insulti razziali, devono attaccarsi a qualcos’altro, ferirla in un altro modo”.

Nonostante la cattiva azione, Mikaela si è detta non ferita, ma di certo non sarà stato affatto piacevole ricevere determinati messaggi di persone che la insultano per qualcosa che non ha mai fatto in vita sua. La vicenda è stata denunciata alla polizia postale:

“Penso alle ragazze che non hanno una protezione mediatica come me e si trovano ad affrontare queste cose da sole. Abbiamo visto casi di suicidi, è indecente”.

La velina ha anche dichiarato la sua sui casi di abusi e avance di natura sessuale nel mondo dello spettacolo, ammettendo che ogni donna deve essere cosciente del proprio valore; solo denunciando si possono combattere determinate cose:

“Questi avvenimenti possono portare a veri choc. Per me è giusto denunciare, anche dopo 20 anni. L’importante è denunciare”.

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *