Elena Manuele e il suo futuro dopo la vittoria a Sanremo Young

By on marzo 17, 2018
Foto Elena Manuele Sanremo Young

Sanremo Young, trionfa Elena Manuele: ad agosto canterà all’Arena di Verona

Si è conclusa ieri sera la prima edizione di Sanremo Young. Il “Ti lascio una canzone” in salsa sanremse ha incoronato la sua trionfatrice, che non è Antonella Clerici tornata in prima serata dopo Standing Ovation, bensì Elena Manuele. Quindici anni, arriva da San Gregorio di Catania e frequenta il secondo anno del liceo linguistico a Catania. Si da quando era molto piccola ama cantare e ballare. Il suo talento non si ferma solo al bel canto, ma sfocia anche nella danza classica. Che dopo quest’esperienza in Rai possa provare ad entrare nella scuola di Amici tra qualche anno? Ieri ha avuto l’onore di duettare con uno dei mostri sacri della musica italiana, ovvero Gino Paoli, con cui ha cantato Il cielo in una stanza e Questa lunga storia d’amore. In seguito si è esibita con L’essenziale di Marco Mengoni, brano scelto da Pippo Baudo che ieri sera è tornato a essere per un attimo il legittimo proprietario del palco dell’Ariston, e infine ha potuto cantare Mentre tutto scorre dei Negramaro in coppia con Raffaele Renda (classificatosi al secondo posto). Ma quale sarà ora il futuro della quindicenne dall’ugola così particolare? Angelo Baiguini le ha consigliato di trovare una canzone perfetta per l’estate 2018 così da poter partecipare (e chissà, anche vincere) a Power Hits Estate di Rtl 102.5. Inoltre Elena Manuele potrà esibirsi all’Arena di Verona il prossimo 14 agosto in occasione dello spettacolo Jesus Christ Superstar. Nonostante quest’improvviso successo la ragazza rimarrà con i piedi per terra, continuerà a studiare, senza mai abbandonare per la sua grande passione: la musica.

Elena Manuele vince la prima edizione di Sanremo Young

Elena Manuele ha vinto Sanremo Young. Secondo posto per Raffaele Renda, terzo posto per Leonardo de Andreis e infine quarta classificata Luna Farina. E’ stata una serata ricca di musica, ma anche di osservazioni piccate da parte di Marco Masini che in queste puntate di Sanremo Young si è rivelato un giudice severo, inflessibile e molto competente nel suo ambito professionale. A differenza di molti altri membri dell’Academy, Masini non ha mai avuto paura di stroncare un’esibizione o di consigliare al meglio i concorrenti aspiranti cantanti. Ieri sera la vincitrice si è esibita con Gino Paoli e il giudice in questione ha sottolineato come la ragazza avesse difficoltà a sentire bene la base e l’orchestra. Gino Paoli gli ha risposto che Elena è stata bravissima dicendo anche una grande verità: che ci sono quelli perfetti che non dicono “un ca**o” e poi quelli “imperfetti, squadrati” che dicono invece tutto quanto. Alla fine, nonostante queste imprecisioni dovute a problemi tecnici, Elena Manuele è stata incoronata vincitrice della prima edizione di Sanremo Young.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *