Ivan Zazzaroni reagisce alle critiche dopo Ballando con le stelle

By on marzo 19, 2018
foto ivan zazzaroni omofobo ballando con le stelle

Ivan Zazzaroni di Ballando con le stelle accusato di omofobia

La nuova edizione di Ballando con le stelle è iniziata solo da due puntate e già sta facendo molto discutere. Se nella scorsa stagione a destare particolarmente interesse erano state le varie polemiche tra Selvaggia Lucarelli e Alba Parietti, oltre che la forte personalità di Giuliana De Sio per regalare momenti di alta tensione a vantaggio del talent di danza condotto dalla Carlucci, quest’anno il testimone è passato a Ivan Zazzaroni e alla coppia di ballerini Giovanni Ciacci-Raimondo Todaro. Il giudice di Ballando si è rifiutato di valutare l’esibizione della prima coppia di uomini ballerini nella storia del programma ed è stato subito sommerso di critiche ed etichettato come omofobo. Quest’ultima accusa, definita da lui intollerabile, l’ha costretto a prendere una drastica decisione: dalla prossima puntata Ivan Zazzaroni voterà per arginare tutte le accuse di essere stato discriminatorio nei confronti di Ciacci-Todaro. Il giornalista si è trovato in difficoltà a giudicare l’esibizione del duo ‘same-sex’, non esprimendo alcun giudizio e ribandendo ancora una volta che si tratta di un discorso estetico.

Ballando con le stelle: Ivan Zazzaroni si sfoga dopo le accuse di omofobia

Non tendono a placarsi le polemiche scatenate nella scorsa puntata di Ballando con le stelle durante la quale Ivan Zazzaroni ha deciso di non valutare l’esibizione della coppia Giovanni Ciacci-Raimondo Todaro. Il giornalista è stato accusato di omofobia e sui social c’è chi rivendica un immediato intervento della Vigilanza Rai sulla trasmissione di Milly Carlucci. Le dichiarazioni espresse nel corso delle prime due puntate da Ivan Zazzaroni hanno fatto storcere il naso anche a molti politici, tanto da “scomodare” anche la senatrice del PD Monica Cirinnà:

“Serata RaiUno non può essere teatrino omofobo con presunta polemica estetica per ballo samesex. No a giochi per attirare attenzione con temi che fanno male”.

Le parole della politica italiana si uniscono a quanti sostengono sui social che queste polemiche sono solo un pretesto che fanno sempre bene agli ascolti. La prima puntata di Ballando con le stelle ha fatto registrare il 20,40% di share perdendo la sfida all’ultimo telespettatore contro il 27,55% di share ottenuto da C’è posta per te. La seconda puntata ha fatto registrare un netto calo, pari al 19,3% di share (17% nella presentazione) contro il people show di Maria De Filippi che è stato seguito da 5.267.000 telespettatori. Intanto Giovanni Ciacci ha scritto sui social:

“Come diceva Dante … ‘Non tu curar di loro, ma Zazza e passa …”.

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *