Paolo Bonolis fa un appello: “Voglio asilo politico in Rai”

By on aprile 8, 2018
Foto Bonolis Paolo Avanti un altro

Paolo Bonolis ad Avanti un altro: “Chiedo a Orfeo asilo politico in Rai”

Mediaset può contare su quello che a tutti gli effetti il conduttore più bravo in circolazione. Paolo Bonolis è uno dei pochi a saper improvvisare praticamente in ogni occasione e su qualsivoglia argomento. Avanti un altro non è un quiz come gli altri: è un varietà dove il pubblico si alza quando appare la Bonas o la procace Miss Claudia o ancora il Bonus; dove Luca Laurenti dà per sbaglio due volte la risposta esatta invece di fare la domanda; è quel programma in cui Paolo Bonolis ogni tanto prende la cartelletta e se ne va. Arrivata una concorrente pugliese con una ridarella particolarmente sviluppata, il conduttore è stato preda della disperazione. La concorrente prima ha chiesto che un signore seduto in prima fila tenesse chiuse le gambe (Paolo Bonolis ha prontamente messo sopra di esse una signora anziana sorpresa e divertita) e poi ha iniziato a ridere come l’ei fu Olimpia. Paolo Bonolis si è rivolto alla telecamera e ha esclamato:

“Chiedo asilo politico in Rai, chiedo a Orfeo… io voglio fare Rai Storia, qui siete tutti dei perversi”.

Chissà che la Rai non ascolti le sue preghiere pronunciate a causa di una concorrente davvero impossibile da gestire.

Paolo Bonolis chiede di andare in Rai: l’appello ad Avanti un altro

Paolo Bonolis è stato protagonista di un siparietto comico a dir poco esilarante. Una concorrente pugliese gli ha reso particolarmente difficile la vita tanto che per ben due volte ha preso la sua cartelletta e se n’è uscito dallo studio. Luca Laurenti ha preso in mano le redini del gioco e ha chiesto più volte a Paolo di rientrare. Una volta rientrato ha ripreso le domande alla concorrente fino a quando non ha pescato il ‘Cambio’. Ed è lì che Paolo Bonolis, sperando di farla eliminare per sempre dal gioco, ha messo al suo posto la signora che aveva messo sulle gambe del signore con le gambe aperte. Peccato che la signora abbia indovinato tutte risposte salvo poi pescare lo ‘Iettatore’ che con la sua triste figura ha ghermito la concorrente dalla ridarella facile. Paolo Bonolis ovviamente non andrà in Rai, ma dall’autunno 2018 sfiderà Carlo Conti con il suo varietà Ciao Darwin. Prima di allora potrà rilassarsi dopo questa cavalcata con Avanti un altro che presto darà il cambio a Caduta Libera, il gioco delle botole condotto da Gerry Scotti.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *