Claudio Baglioni rivoluziona Sanremo: Giovani e Big nella stessa gara

By on luglio 12, 2018
foto claudio Baglioni regolamento festival di sanremo 2019

Sanremo 2019, Claudio Baglioni: Giovani e Big nella stessa categoria

La presentazione dei palinsesti Rai per la prossima stagione televisiva 2018/2019 ha svelato che la 69edizione del Festival di Sanremo andrà in onda sul primo canale della tv di Stato dal 5 al 9 febbraio 2019. Confermato alla direzione artistica e alla conduzione il comandante Claudio Baglioni, il quale ha deciso di apportare una vera e propria rivoluzione al Regolamento della kermesse. Dalla prossima edizione, i Giovani gareggeranno insieme ai Big in un’unica categoria per la conquista del titolo. Uno stravolgimento nel meccanismo, dunque, che in realtà non è una novità e che guarda al passato. Una modifica del genere era già accaduta nel 54esimo Festival di Sanremo condotto da Simona Ventura con Gene Gnocchi, Paola Cortellesi e Maurizio Crozza, in cui per la prima volta dal 1984 (anno in cui venne introdotta la competizione parallela) non ci fu la divisione dei grandi cantanti italiani e i giovani emergenti (Nuove Proposte) ma un’unica competizione che portò alla vittoria Marco Masini con la canzone L’Uomo volante.

Claudio Baglioni: i Giovani in gara con i Big al Festival di Sanremo 2019

Grandi novità nel meccanismo della prossima edizione di Sanremo 2019: Claudio Baglioni ha deciso di eliminare dal meccanismo la divisione dei cantanti in Big e Nuove Proposte. A partire dalla prossima edizione della kermesse canora tutti i cantanti gareggeranno in un’unica categoria. Ampio spazio sarà riservato ai futuri artisti emergenti che calcheranno il famoso palco Ariston dal 5 al 9 febbraio 2019: due mesi prima andranno in onda due puntate speciali dedicate alle nuove leve della musica italiana. Il programma evento non sarà più intitolato Sarà Sanremo ma Sanremo Giovani e si svolgerà a Sanremo giovedì 13 e venerdì 14 dicembre ma anche questo dovrebbe subire un cambiamento limitandosi a selezionare soltanto due nomi tra i venti partecipanti. I due selezionati, così, accederanno di diritto nella rosa dei 24 cantanti in gara. Il prossimo anno il direttore artistico Baglioni riuscirà a riportare a Sanremo gli artisti internazionali, recuperando “l’accoppiata” artista in gara-ospite straniero? Nei giorni scorsi sono circolati i primi nomi sugli altri conduttori che affiancheranno il cantante di ‘Avrai‘: alcune voci parlavano della riconferma di Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino ma altre, invece, hanno messo in dubbio solo la presenza di quest’ultimo alla prossima edizione del Festival. Al momento il più probabile successore dell’attore sembra essere Giorgio Pasotti. Per le conferme ufficiali è ancora presto, adesso la cosa più importante è lavorare sul Regolamento.

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *