Flavio Insinna torna a parlare dei fuorionda di Striscia la notizia

By on luglio 6, 2018
foto Flavio insinna l'eredità striscia la notizia fuorionda

Striscia la notizia, Flavio Insinna: “Non mi sono ancora perdonato…”

Da lunedì 24 settembre Flavio Insinna condurrà la diciassettesima edizione de L’Eredità, il quiz televisivo della fascia preserale di Rai1. A poco più di un anno dalle polemiche sollevate da Striscia la notizia, il presentatore è tornato a parlare dei fuorionda mostrati dal tg satirico in merito ad una sua sfuriata contro alcuni concorrenti e le modalità di selezione degli stessi, arrivando a definire una signora non troppo spigliata nel gioco di Affari Tuoi come “nana di mer**”:

“Io sono impietoso verso me stesso nei risultati, negli sbagli, negli atteggiamenti. Non sono uno che pretende tutto dagli altri e non fa niente per se stesso […] Quelle critiche le capisco, ancora non mi sono perdonato io per primo”.

Sono queste le parole che Flavio Insinna ha affidato al nuovo numero del settimanale Spy, in edicola da venerdì 6 luglio. Via da Affari Tuoi, il conduttore e attore ha condotto varie serate benefiche, è stato ospite a Cartabianca, il programma di approfondimento condotto da Bianca Berlinguer su Rai3, ha fatto una capatina a I Soliti Ignoti e Ballando con le stelle, e di recente ha tenuto lezioni ai ragazzi de Il Supplente.

Flavio Insinna torna a commentare i fuorionda di Striscia la notizia

Flavio Insinna si prepara ad accogliere una grande eredità da Fabrizio Frizzi: dal 24 settembre, infatti, condurrà la nuova edizione de L’Eredità. Pochi giorni fa alla presentazione dei palinsesti Rai per la stagione 2018/2019, Insinna ha affermato che se Fabrizio da lassù non scuoterà la testa, “‘dicendomi ma che stai facendo?’ sarà una grande vittoria e allora ne sarà valsa la pena”. Il suo obiettivo sarà quello di entrare in punta di piedi nella trasmissione dove già sono stati padroni di casa negli scorsi anni Amadeus per 984 puntate, Carlo Conti per 2154 puntate e Frizzi per 764 puntate. Giovedì 5 luglio sono stati presentati i palinsesti Rai a Roma, una replica di quanto già avvenuto a Milano. In merito a L’Eredità e Flavio Insinna, Carlo Conti ha dichiarato che seguirà il quiz da consulente come ha fatto in questi anni e sosterrà il nuovo presentatore, “qualunque dubbio mi bussi, abbiamo il camerino vicino”. Intervistato dal settimanale Spy, il conduttore ha confessato di non essersi ancora perdonato l’errore commesso lo scorso anno ad Affari tuoi: insulti ai concorrenti e agli autori della trasmissione trasmessi da Striscia la notizia e che hanno suscitato grande indignazione. Il pubblico da casa perdonerà Flavio Insinna premiando il suo ritorno alla guida di un programma tv attraverso gli ascolti?

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *