Niccolò Bettarini dopo l’aggressione: “Voglio ringraziare la mia famiglia”

By on luglio 6, 2018
Foto Simona Ventura e Niccolò Bettarini

Niccolò Bettarini rompe il silenzio dopo l’aggressione

Quest’ultima settimana per Simona Ventura e Stefano Bettarini è stata davvero difficile. Il motivo? Il loro figlio Niccolò Bettarini è stato brutalmente aggredito davanti ad un noto club a Milano. Per i pochi che non lo sapessero il ragazzo è stato accerchiato da un gruppo di ragazzi ed è stato accoltellato ben 19 volte. Per fortuna le ferite sono state lievi, e dopo giorni di ricovero in ospedale è stato finalmente dimesso. A tal proposito il ragazzo ha rotto il silenzio, scrivendo un lunghissimo post su instagram. E in questa occasione ha rivelato quanto segue:

“Sto migliorando…Voglio ringraziare la mia famiglia…Sono un ragazzo fortunato, non solo perchè sono qua a scrivere, ma anche perché so di avere degli amici che mi hanno salvato la vita…L’amicizia è un valore assoluto, e farei qualsiasi cosa per difendere i miei amici…”

Niccolò Bettarini è riuscito a superare brillantemente questo suo difficile momento. E per tale ragione, dopo giorni di silenzio, è tornato sui social, scrivendo un lunghissimo post per ringraziare tutte le persone che gli sono state vicine. Difatti oltre la famiglia e gli amici ha ringraziato anche lo staff medico dell’Ospedale Niguarda, che subito l’ha soccorso, e la Questura di Milano.

Niccolò Bettarini ringrazia la famiglia e gli amici sui social

Niccolò Bettarini, dopo essere stato dimesso dall’ospedale qualche ora fa, ha voluto scrivere un bellissimo post sui social, ringraziando un po’ tutti. Difatti il giovane figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini ha rivelato di essere felice di aver avuto al fianco in questo momento assai complicato la sua famiglia e gli amici. Inoltre ha voluto ringraziare sentitamente anche l’Ospedale Niguarda, dove è stato ricoverato in questi giorni, e la Questura di Milano, che ha avviato immediatamente le indagini per capire chi abbia potuto fargli del male. A tal proposito sono già in stato di fermo un paio di ragazzi, sospettati di aver accoltellato Niccolò Bettarini. Ma cosa è successo al figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini? Perchè è stato accoltellato? In pratica pare che il ragazzo, fuori da un noto locale nel milanese, sia intervenuto in una rissa per cercare di sedare gli animi. Purtroppo però Niccolò Bettarini ha avuto la peggio, ed alcuni di questi l’hanno preso di mira, arrivando ad accoltellarlo. Un episodio, che ha sconvolto un po’ tutti, e gettato ombre anche sul locale in questione, che per via preventiva è stato momentaneamente chiuso dalla Questura. Insomma, tutto bene quel che finisce bene. E a questo punto non resta che fare i migliori auguri al giovane per una pronta guarigione.

About Alessio Cimino

Esuberante toscano, è nato a Pietrasanta (Lucca) in un lunedì di qualche anno fa. Dopo il diploma come Tecnico Sociale si è laureato in Lettere e Filosofia indirizzo Arte, Musica e Spettacolo nella città dove Manzoni sciacquava i panni nell'Arno. Mosso dalla voglia di seguire il mondo dello spettacolo e della Tv ha deciso di trasferirsi a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *