Mara Venier a Domenica In ricorda Frizzi e ringrazia Antonella Clerici

By on settembre 16, 2018
foto mara venier domenica in Antonella clerici fabrizio frizzi

Domenica In: Mara Venier parte ricordando Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi. È andato a lui il primo pensiero di Mara Venier che oggi, domenica 16 settembre, è tornata nelle vesti della Signora della Domenica con la prima puntata di Domenica In. Poco dopo la sigla iniziale, la conduttrice ha ringraziato Antonella Clerici e ha ricordato Fabrizio Frizzi con un breve filmato tratto da Telethon 2016. Dopo la scorsa edizione andata in onda da Cinecittà con Cristina Parodi e la sorella Benedetta, il varietà del dì festivo ideato da Corrado Mantoni si è spostato negli Studi Fabrizio Frizzi, ex Nomentano Dear, a Roma. Questi studi sono molto cari a Mara Venier: dal 1993 al 1997 ha condotto Domenica In con Luca Giurato, affiancata nel corso di questo arco temporale da Giucas Casella, Giampiero Galeazzi, Jimmy Fontana, Orietta Berti e Don Mazzi. E proprio in questi studi si è consumata la famosa truffa nel corso di uno dei tanti giochi telefonici del tempo. Ad inaugurare gli Studi Dear intitolati al conduttore, scomparso prematuramente a marzo 2018 per un’emorragia cerebrale, è stato Carlo Conti venerdì 14 settembre con l’ottava edizione di Tale e Quale Show.

Mara Venier omaggia Frizzi a Domenica In e ringrazia Antonella Clerici

Voce fuori campo per annuncio della puntata, sigla, logo e studio rivoluzionato: a furor di popolo Mara Venier è ritornata a Domenica In. Il brano di Vasco Rossi “Eh…già” è la colonna sonora del contenitore domenicale. Mara ha fatto l’ingresso nello studio ripetendo le ultime parole del ritornello “Io sono ancora qua, eh già”, dopo il benservito ricevuto da Viale Mazzini anni fa. La puntata si è aperta con il ringraziamento al Direttore di Rai1 Angelo Teodoli, all’ex Direttore Generale Mario Orfeo e a tutti i colleghi che le hanno dimostrato vicinanza per questo suo ritorno:

“Dopo quattro anni sono finalmente tornata a casa”.

La conduttrice, poi, ha voluto ringraziare Antonella Clerici, augurandole buona fortuna per la sua prossima avventura in tv con Portobello, e ha omaggiato Fabrizio Frizzi. Lo scorso 5 luglio gli storici studi Rai della Dear di Roma sono stati intitolati a Fabrizio Frizzi. Proprio in uno studio di quel centro di produzione il conduttore, scomparso a marzo 2018, ha presentato L’Eredità per alcuni anni. Un modo per ricordare Fabrizio e di rendergli ancora una volta omaggio. Carlo Conti, collega e soprattutto suo grande amico, ha aperto venerdì scorso la prima puntata di Tale e Quale Show ricordandolo con grande emozione.

About Marco Santoro

Laureando all'Università Kore di Enna, frequenta il corso di Scienze e Tecniche Psicologiche. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *