Marco Liorni il buono: se torna Sposini lascio “La vita in diretta”

Marco Liorni conduce La vita in diretta Foto

La faccenda si fa sempre più chiacchierata. Ed è veramente penoso, a volte, perchè in mezzo viene trascinato qualcuno che non ha le condizioni per replicare ai continui botta e risposta che vengono lanciati tramite interviste e dichiarazioni varie di dubbio gusto. Parliamo ancora della vicenda che riguarda La vita in diretta e i suoi conduttori, anche se stavolta i toni sembrano essere tutt’altri. Se fino a qualche giorno aveva tenuto banco la schermaglia con protagoniste Mara Venier e Francesca, rispettivamente conduttrice del programma e figlia di Lamberto Sposini, ora è il turno del neo-acquisto di Mamma Rai Marco Liorni, “erede” del giornalista vittima di un grave malore, che proprio non ci sta a fare la parte del “secondo scelto”. Il settimanale Vero non si è fatto certo mancare l’opportunità di avere l’intervista con Liorni “a caldo” dopo tutto questo caos avvenuto soprattutto nelle ultime settimane. Da “bravo ragazzo” quale si dimostra sempre, l’ex inviato del Grande Fratello ha promesso di restituire il posto a Sposini qualora dovesse rimettersi.

“Quando potrà rientrare, io sarò il primo a essere felice e ad applaudirlo. Per me non ci sarà ovviamente alcun problema e andrò a fare altre cose. Sarebbe un bellissimo messaggio per chi vive un problema analogo. E’ una situazione che, purtroppo, conosco da vicino. Mio padre – ha infatti raccontato -  lo scorso anno ha avuto un problema di salute molto simile a quello di Lamberto Sposini. Ora, fortunatamente, sta molto meglio. La guarigione, in questi casi, è un po’ lenta, ma sicura. So che cosa significhi avere un familiare in quelle condizioni e credo che anche Lamberto venga percepito da tutto il suo pubblico come uno di famiglia”. Vero ha anche chiesto a Liorni quale fosse il suo approccio alla conduzione di un programma così importante e seguito, che comunque gli sta garantendo un ottimo successo, al momento. “Affronto, per carattere, ogni impegno professionale con serietà e grande senso di responsabilità e questa volta, per ovvie ragioni, ancora di più. L’eredità di Lamberto è molto pesante: lo conosco da telespettatore con le sue doti di eleganza, delicatezza e autorevolezza. E’ un patrimonio che resta nella trasmissione, anche se al momento lui non c’è, e che anche io cercherò nel mio piccolo di seguire”. Due parole conclusive infine per augurare la guarigione a Sposini: “Non so quali siano le sue attuali condizioni visto che la famiglia, giustamente secondo me, ha chiesto la massima riservatezza. Non posso che auguragli di riprendersi presto”.

Finora il “bravo ragazzo” ha fatto il suo dovere conquistando il pubblico con il 22% di share. 

Ricevi i nostri articoli direttamente nella tua email

 

Commenta quest'articolo

Post correlati:

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma nel 1977. Ha collaborato con l'Agenzia di Stampa DWpress, occupandosi di attualità, diritti e pari opportunità. E' giornalista pubblicista e ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente. Musica e sport, oltre alla scrittura, sono le sue più grandi passioni. Della televisione ama particolarmente le serie tv come C.S.I., Friends e Sex & the city.