“Superbrain-Le supermenti”: Andrea Latorre, 11 anni, vince la prima puntata dello show di Paola Perego

Andrea Latorre Superbrain

“SUPERBRAIN-LE SUPERMENTI”: SI CHIAMA ANDREA LATORRE, HA 11 ANNI E VIVE A TORINO. E’ lui la prima supermente ad aver conquistato il pubblico ieri nel nuovo show del sabato sera di Raiuno condotto da Paola Perego. Un format che ha riscosso un notevole successo: sono stati infatti 4.739.000 con uno share del 20,35% i telespettatori che hanno deciso di trascorrere l’ultimo sabato sera del 2012 in compagnia delle supermenti di Paola Perego. Superbrain si è consacrato perciò leader assoluto della serata surclassando il film “La musica nel cuore – August Rush” in onda su Canale 5 che si è fermato a 2.598.000 telespettatori con uno share dell’11,19%. Una serata ricca di guinness e supergeni quella di ieri che ha avuto come ospiti Sergio Assisi, Anna Falchi e Roberto Farnesi e che si è aperta con la sfida tra Andrea Latorre, soprannominato “Il computer vivente” e Gabriele Buonasorte alias “L’autovelox umano”. L’undicenne torinese è riuscito a indovinare l’esatta sequenza di 50 coppie di sposi disposti in ordine casuale, senza commettere alcun errore. Gabriele ha trionfato invece nell’ardua impresa di individuare la velocità di una serie di auto con una precisione calcolata sino ai decimi di secondo (nella gallery sottostante le foto più belle delle sfide disputate in studio).

anna-falchi-superbrain-le-supermenti

Picture 1 of 46

Picture 1 of 46

A VINCERE LA PRIMA MANCHE DELLO SHOW DI PAOLA PEREGO è stato dunque Andrea Latorre che ha prevalso sull’avversario al termine della votazione effettuata dal pubblico in studio. Spazio poi ai “neuroncini”, ragazzi dotati di “poteri speciali”. Stefano è riuscito a contare il numero di lettere di cui erano composte le parole pronunciate dagli ospiti nell’istante stesso in cui sono state pronunciate. Antonietta invece ha risposto a tutte le domande che i vip le hanno rivolto pronunciando le parole al contrario. La seconda sfida tra supermenti ha visto scontrarsi Eleonora Boccalari definita “L’acchiappapassi” e Matteo Salvo soprannominato il “Memory man”. Eleonora ha stupito i telespettatori indovinando 5 balli diversi tra tutte le categorie di ballo esistenti ascoltando esclusivamente il rumore dei passi. Matteo è riuscito invece nella difficile missione di riconoscere, fra 80 Bordier Collie presenti in studio, 5 cani scelti a caso osservando solamente la foto di un dettaglio del loro muso e fornendo per ognuno di loro sesso, nome ed età. Il pubblico in sala ha scelto Matteo Salvo che ha perciò passato il turno.

TRA LE SUPERMENTI DI PAOLA PEREGO nella serata di ieri altri neuroncini: Valentina, che ha dimostrato la sua capacità di ripetere velocemente una lunga serie di scioglilingua senza sbagliare neanche una sillaba, e Jacques che si è invece distinto per riuscire a ricordare tutte le date degli eventi storici dall’Impero Romano ai giorni nostri. Nell’ultimo scontro tra supermenti si sono sfidati Ilaria Bombelli con il suo “Labirinto laser” e Marco Pellegrini definito “L’orecchio bionico”. Ilaria è riuscita ad attraversare con gli occhi bendati un labirinto con dentro diversi laser senza intercettare la traiettoria di nessuno dei raggi, studiando il percorso dopo aver osservato il labirinto dall’esterno prima che venisse bendata. Marco invece ha stupito tutti riuscendo a stabilire la quantità esatta di liquido contenuto in alcuni bicchieri dopo aver riconosciuto la nota emessa dal “tentennio” del bicchiere. A passare il turno è stata Ilaria Bombelli che si è poi scontrata con Andrea Latorre e Matteo Salvo, vincitori delle sfide precedenti.

VINCE LA PRIMA PUNTATA DELLO SHOW DI PAOLA PEREGO ANDREA LATORRE. Terzo posto sul podio per Matteo Salvo che, uscito di scena, ha lasciato il duello finale nelle mani di Andrea ed Ilaria. L’ultima votazione da parte del pubblico in studio ha decretato vincitore della serata l’undicenne torinese che sabato prossimo sfiderà la supermente che vincerà la seconda puntata dello show. In chiusura di trasmissione la conduttrice ha chiesto al vincitore Andrea Latorre come utilizzerebbe i 50 mila euro messi in palio qualora riuscisse a prevalere anche sulla supermente che vincerà la puntata di sabato prossimo. Tra gli applausi del pubblico il ragazzino, fresco di vittoria, ha sorriso affermando di non avere ancora pensato ad un eventuale utilizzo della cospicua somma che potrebbe portare a casa la settimana prossima. Dunque una formula che si è rivelata vincente quella del nuovo format che Paola Perego ha lanciato con successo su Raiuno quasi doppiando la concorrenza. L’appuntamento con la seconda puntata di “Superbrain-Le supermenti” è sabato 5 gennaio alle 21.10 su Raiuno.

Ricevi i nostri articoli direttamente nella tua email

 

Commenta quest'articolo

Post correlati:

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Primo di tre fratelli, ha conseguito il diploma di Geometra nel 2006 presso l’ITG di Lamezia Terme. Animalista convinto, studia Biologia all’Università “Tor Vergata” di Roma ma ha già conseguito la laurea triennale nel 2011 presso l’Università della Calabria. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha lavorato come figurante in alcune trasmissioni della Rai. Amante del nuoto e lettore accanito di thriller, le sue più grandi passioni sono i viaggi, la natura, gli animali e ovviamente... la Tv!