22/04/2014

il blog del gossip
Sei qui: Home » Archives for antonella clerici

antonella clerici Archivi

0

La prova del cuoco, i piatti del 22 aprile 2014: farfalle al sugo di verdure, mille foglie di crespelle, barchette di melanzane

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 22 APRILE: FARFALLE AL SUGO DI VERDURE DI PRIMAVERA – MILLE FOGLIE DI CRESPELLE A FORMA DI CUORE CON CARCIOFI E VITELLA – BARCHETTE DI MELANZANE CON TACCHINO AL CURRY

FARFALLE AL SUGO DI VERDURE DI PRIMAVERA

Consulta la gallery sottostante per vedere la scheda con gli ingredienti per 6 persone e le immagini di questo primo delizioso firmato Sergio Barzetti.

PREPARAZIONE. Spellare gli asparagi  e scottarli per circa 6 minuti in acqua bollente profumata con un paio di foglie d’alloro. Subito dopo scolarli e tagliarli a lamelle per traverso. Scottare i piselli nella stessa acqua per circa 3 minuti, lasciandoli poi raffreddare in acqua fredda. Lavare bene gli agretti e lessarli per 3 minuti nell’acqua bollente di cottura degli asparagi e dei piselli (al termine della cottura, tenere l’acqua da parte: servirà successivamente per la cottura delle farfalle). Tagliare le taccole e zucchine a listarelle. Pulire i fiori di zucchina. Spadellare i piselli in una padella con metà del burro per 3 minuti. Subito dopo frullarli con un po’ di maggiorana e con metà del formaggio grana bagnando, se occorre, con un goccio d’acqua di cottura delle verdure. Aggiungere nella stessa padella il burro rimanente, le zucchine, le taccole e il peperoncino, spadellando per 6 minuti o poco più. Unire successivamente anche gli agretti e gli asparagi e insaporire con un pizzico di sale. Lessare le farfalle nell’acqua precedentenemte tenuta da parte, salandola. Al termine della cottura, scolare le farfalle e condirle con la crema di piselli. Impiattarle e servirle con la spadellata di verdure e con il trito di formaggio e fiori di zucchina (Roberta Begossi consiglia di abbinare un Gavi del Piemonte).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 18 aprile: brazadela; petali di tulipano con uova di quaglia su pesto di ortiche; spaghettoni alle seppie. Clicca qui

0

La prova del cuoco, 21 aprile 2014. Le ricette di Pasquetta con Antonella Clerici, Anna Moroni, Sal De Riso e Alessandra Spisni

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 21 APRILE: CROCCHETTE DI UOVA DI QUAGLIA – COLOMBA PASQUALE SALATA – PASTICCIO DI TAGLIATELLE GRATINATE

CROCCHETTE DI UOVA DI QUAGLIA

Consulta la gallery sottostante per vedere la foto di queste crocchette sfiziosissime portate a tavola nell’anteprima da Anna Moroni.

PREPARAZIONE. Lessare le uova di quaglia in acqua fredda salata, cuocendole per 4 minuti (a partire da quando l’acqua raggiunge il bollore). Sgusciarle, lavarle sotto l’acqua, asciugarle e passarle nella farina. Avvolgerle poi nella pasta di salsiccia, passarle nell’uovo sbattuto e nel pangrattato e friggerle in abbondante olio bollente. Al termine della frittura, scolare le crocchette, impiattarle e servirle su un cestino di insalata verde.

Clicca qui per scoprire la ricetta presentata oggi a COTTO E MANGIATO da Tessa Gelisio: il chili tex mex. Un piatto messicano gustoso e succulento. Buonissimo!

0

La prova del cuoco, 19 aprile 2014. Le ricette di Pasqua: cheesecake della festa, arancini di riso, pupazzi pasquali

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 19 APRILE: CHEESECAKE DELLA FESTA – ARANCINI DI RISO – PUPAZZI PASQUALI

CHEESECAKE DELLA FESTA

Le dosi degli ingredienti per 6 persone, di questa pietanza sfiziosa servita a tavola da Anna Moroni, sono indicate nella procedura per la preparazione.

PREPARAZIONE. Occorrono: 150 grammi di fette biscottate, 140 grammi di burro, 3 porri, 100 grammi di pancetta a dadini, 300 grammi di ricotta, 200 millilitri di panna liquida, 60 grammi di pecorino grattugiato, 2 uova, sale e pepe. Frullare le fette biscottate nel mixer con il burro. Subito dopo lavare i porri e spezzettarli, prima di stufarli in padella per 5 minuti con olio. Imburrare e infarinare una tortiera, alla cui base porre il composto di fette biscottate e burro, schiacciandolo, in modo da formare una sorta di frolla. Sbattere un paio di uova intere in una bacinella, alle quali aggiungere il formaggio grana grattugiato (o pecorino) e la ricotta, amalgamando. Aggiungere poi anche la panna (o crema di latte calda), un pizzico di sale, un po’ di pepe, i porri stufati e la pancetta tagliata a cubetti molto piccoli. Trasferire il tutto nella tortiera, sulla base di frolla di fette biscottate e burro, e scaldare in forno per circa 50 minuti a 160-180 gradi. Trascorso questo tempo, controllare se la pietanza è cotta: eventualmente scaldarla ancora per una decina di minuti.

Clicca qui per scoprire la ricetta del tiramisù di biscotto preparato nella cucina di COTTO E MANGIATO da Tessa Gelisio. Ideale da servire come dessert a Pasqua

0

Le ricette de La prova del cuoco, 18 aprile 2014: prelibatezze pasquali dolci e salate

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 18 APRILE: BRAZADELA – PETALI DI TULIPANO CON UOVA DI QUAGLIA SU PESTO DI ORTICHE – SPAGHETTONI ALLE SEPPIE

BRAZADELA

Sfoglia la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto che illustrano tutte le fasi della preparazione di questo dolce meraviglioso realizzato da Alessandra Spisni.

PREPARAZIONE. Mettere il burro in un bicchiere contenente latte, stemperarlo e farlo raffreddare. Mescolare la farina con l’ uovo, la buccia grattugiata del limone, 10 grammi di lievito chimico e lo zucchero in una bacinella. Unire il latte con il burro sciolto e impastare il tutto, inizialmente utilizzando un cucchiaio e poi a mano. Con il composto ottenuto, creare le forme, spennellando poi la superficie con un po’ di latte. Spolverare con la granella di zucchero, decorare la superficie con un bel po’ di mandorle, porre in uno stampo foderato con carta da forno e scaldare per circa 50 minuti a 160 gradi. 

Clicca qui per scoprire la ricetta del golosissimo tiramisù di biscotto preparato oggi nella cucina di COTTO E MANGIATO da Tessa Gelisio. Strepitoso! Ideale da servire come dessert a Pasqua


0

La prova del cuoco, 17 aprile 2014: un primo, un secondo e un dolce per il menù di Pasqua

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 17 APRILE: AGNELLO CON SALVIA E ACCIUGHE – PASTIERA DI ANNA – COLOMBA DI PASTA

AGNELLO CON SALVIA E ACCIUGHE

Consulta la gallery sottostante per vedere la scheda con gli ingredienti e alcune foto della preparazione di questa pietanza deliziosa portata a tavola da Andrea Ribaldone nella rubrica “Giovedì carne”.

PREPARAZIONE. Porre gli stinchi di agnello in un tegame con un filo d’olio e scottarli. Deglassare con l’aceto e aggiungere il vino bianco e un trito di acciughe e salvia, cuocendo a fuoco basso per un paio d’ore. Bollire le carote in una pentola contenente acqua salata, preparando poi una purea frullandole con acqua e olio. Sbianchire i piselli e le fave, condirli con olio e.v.o. e con la buccia di limone. Impiattare la carne con la purea di carote, i piselli, le fave e il fondo di cottura alle acciughe e salvia (Daniela Scrobogna consiglia di abbinare un taglio Bordolese -Cabernet, Merlot- del Trentino).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 14 aprile: lasagna di melanzane con prosciutto e pomodoro; torta pasqualina… e non solo! Clicca qui

0

La prova del cuoco: frivolezze e delizie pasquali sulla tavola del 16 aprile 2014

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 16 APRILE: GNUDI CON CREMA DI POMODORO – TORTA AL FORMAGGIO – NIDO DI PASQUA SU INSALATONA E MAIONESE COTTA

GNUDI CON CREMA DI POMODORO

Consulta la gallery sottostante per vedere le schede con gli ingredienti e le foto della preparazione di questo piatto buonissimo presentato da Luisanna Messeri nello spazio “La cucina del casale”

PREPARAZIONE. Pulire gli spinaci e le bietole, lavarli e scottarli per alcuni minuti in un po’ d’acqua bollente. Successivamente scolarli, tritarli con la mezzaluna e strizzarli, prima di porli in una bacinella con la ricotta, le uova, il sale, il formaggio grattugiato e un po’ di noce moscata, amalgamando il tutto. Scaldare una pentola con acqua, portandola a bollore, alla quale unire una manciata di sale. Con l’aiuto di un cucchiaio da minestra da utilizzare come dosatore, formare una serie di palline con il composto preparato, da passare nella farina e buttare nella pentola con l’acqua. Quando vengono a galla, tirarle su con una ramina e sistemarle a strati in una zuppiera non troppo profonda, condendole poi con fiocchi di burro, foglie di salvia sminuzzate e formaggio grattugiato. E’ possibile condirli anche con una pomarola profumata al basilico, per la cui preparazione basta mettere in una casseruola gli odori spezzettati, facendoli bollire per mezz’ora con il pomodoro, prima di frullare tutto ad immersione e condire con olio, sale e pepe (Roberta Begossi suggerisce di abbinare un vino rosato).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 15 aprile: margherite integrali con caprino, menta e pomodori; “finte tagliatelle” di frittata… e non solo! Clicca qui

0

La prova del cuoco, 15 aprile 2014: le proposte di oggi per il pranzo di Pasqua

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 15 APRILE: MARGHERITE INTEGRALI CON CAPRINO, MENTA E POMODORINI – PIZZE FRITTE – FINTE TAGLIATELLE DI FRITTATA

MARGHERITE INTEGRALI CON CAPRINO, MENTA E POMODORINI

Sfoglia la gallery sottostante per vedere la scheda con gli ingredienti per 6 persone e alcune immagini relative alla preparazione di questo primo delizioso portato a tavola da Sergio Barzetti nello spazio de “La cucina innovativa”.

PREPARAZIONE. Per prima cosa frullare qualche foglia di menta con un paio di uova. Impastare poi il composto ottenuto con le due farine, per ottenere una massa liscia e omogenea, da coprire e lasciar riposare per un tempo minimo di mezz’ora. Trascorsi almeno 30 minuti, stendere la pasta sottilmente e ritagliare una serie di rettangoli, da spennellare con l’uovo sbattuto rimanente. Disporre sui rettangoli di pasta piccole quantità di formaggio caprino lavorato con un po’ di sale, a distanze regolari. Sovrapporre altri rettangoli di pasta tirata sottilmente e schiacciare bene con le dita per far aderire i due strati di pasta. Confezionare quindi le margherite usando un coppapasta ondulato. A questo punto tagliare a metà i pomodorini e porli in una bacinella. Scaldare mezzo bicchiere d’olio con qualche foglia di salvia, facendo rosolare leggermente. Versare l’olio aromatico sui pomodori. Subito dopo lessare le margherite in una pentola contenente abbondante acqua salata e un paio di foglie d’alloro. Al termine della cottura, scolarle, impiattarle e servirle accompagnandole con l’intingolo di pomodorini (Luciano Mallozzi consiglia di abbinare un buon Prosecco).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 14 aprile: lasagna di melanzane con prosciutto e pomodoro; torta pasqualina… e non solo! Clicca qui

0

I piatti de La prova del cuoco, puntata del 12 aprile 2014: le ricette di oggi

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 12 APRILE: AGNOLOTTI CON RICOTTA E SPINACI AL BURRO E SALVIA – PORCHETTA CASALINGA CON CRESCIA – FIAMME DI PASTA AL PESTO – PASTIERA NAPOLETANA

AGNOLOTTI CON RICOTTA E SPINACI AL BURRO E SALVIA

Consulta la gallery sottostante per vedere la scheda con gli ingredienti e le immagini di alcune fasi della preparazione di questo primo buonissimo realizzato da Anna Moroni e Marco Di Buono nell’anteprima del programma, intitolata “A scuola con Anna”.

PREPARAZIONE. Realizzare la sfoglia: mettere la farina a fontana su una spianatoia, aggiungere le uova e impastare. Unire subito dopo un goccio d’acqua e lavorare ancora l’impasto. Per evitare che si senta l’odore dell’uovo, Anna suggerisce di aggiungere anche un po’ di vino bianco. Lasciar riposare l’impasto per un tempo minimo di 1 ora. Lessare gli spinaci, passarli in padella con un filo d’olio, tritarli al coltello e trasferirli in una bacinella amalgamandoli con la ricotta, il grana grattugiato, 1 tuorlo e un pizzico di moscata. Stendere la sfoglia con il mattarello, dalla quale ritagliare dei rettangoli, sui quali porre 1 cucchiaino del composto preparato con gli spinaci. Chiudere i rettangoli per ottenere gli agnolotti, da lessare in acqua salata. Al termine della cottura, scolarli, condirli con burro sciolto in padella, profumarli con foglie di salvia, spolverarli con formaggio grana grattugiato e servirli caldi.

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO dell’8 aprile: risotto alla parmigiana di melanzane; polpette di bollito; insalata fredda di carne e verdura… e non solo! Clicca qui

0

La prova del cuoco, 11 aprile 2014. Il menù del giorno: ravioli di asiago e colomba alle mandorle

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DELL’11 APRILE: RAVIOLI DI ASIAGO AL PEPE VERDE GROSSO – COLOMBINA ALLE MANDORLE

RAVIOLI DI ASIAGO AL PEPE VERDE GROSSO

Le dosi degli ingredienti di questo piatto buonissimo firmato Alessandra Spisni, indicate nella procedura per la preparazione, sono da considerarsi per 4 persone.

PREPARAZIONE. Occorrono: 400 grammi di farina da sfoglia, 4 uova, 300 grammi di Asiago grattugiato grosso, 1 cipolla piccola, 100 grammi di ricotta, un paio di pomodorini pachino, 1 bicchierino di vino bianco secco, 1 cucchiaino di capperi, 2 cucchiai di pepe verde, un po’ di sale e 150 grammi di burro. Impastare la sfoglia, tirarla e ripiegala a metà, lasciandola asciugare. Mescolare in una terrina l’Asiago grattugiato insieme alla ricotta, schiacciando bene la ricotta in modo da amalgamare il tutto. Distribuire dei mucchietti del composto appena preparato sulla sfoglia, lasciare tra i mucchietti lo spazio di un dito. Coprire con l’altra sfoglia e premere per eliminare l’aria. Tagliare i ravioli con una rotella dentata. Soffriggere in un tegamino la cipolla tritata grossolanamente con metà del burro, bagnando con un goccio di vino bianco secco e unendo successivamente i pomodori tagliati a pezzetti e i capperi (lavati). Cuocere. Schiacciare a metà il pepe verde con la punta del coltello e aggiungerlo alla salsa. Lessare i ravioli in una pentola contenente acqua bollente salata per alcuni minuti. Al termine della cottura, scolarli e salarli. Condirli poi in una terrina con la salsa al pepe verde, impiattarli e servirli (Paolo Lauciani suggerisce di abbinare un Favorita del Piemonte).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 9 aprile: mattonella al cioccolato; “froscia” di Pasqua; spaghetti di riso con salmone, asparagi e pinoli. Clicca qui

0

La prova del cuoco, ricette 10 aprile 2014 con Antonella Clerici e Lorella Cuccarini: farfalle gialle, torta di pere, millefoglie di vitello

La prova del cuoco

LA PROVA DEL CUOCO, LE RICETTE DEL 10 APRILE: MILLEFOGLIE DI VITELLO CON SALSA AL TONNO – TORTA ROVESCIATA ALLE PERE – FARFALLE GIALLE CON PISELLI GRATINATI

MILLEFOGLIE DI VITELLO CON SALSA AL TONNO

Consulta la gallery per vedere la scheda con gli ingredienti e le foto relative alla preparazione di questo piatto squisito realizzato da Andrea Ribaldone nella rubrica “Giovedì carne”.

PREPARAZIONE. Innanzitutto cuocere la carne in acqua sobbollente, misurarne la temperatura al cuore e toglierla dalla pentola quando la temperatura avrà raggiunto i 52 gradi (ci vorrà circa mezz’ora). Farla quindi raffreddare avvolgendola nella carta assorbente. Successivamente frullare tutti gli ingredienti indicati per la salsa e affettare il magatello (a fettine sottili). In un coppapasta, alternare dei veli di carne con la salsa al tonno, porre in frigorifero a riposare per un tempo minimo di 2 ore. Servire la millefoglie fredda con i frutti del cappero e l’insalata aromatica (Luciano Mallozzi consiglia di abbinare un Ormeasco di Pornasio).

Scopri le ricette de LA PROVA DEL CUOCO del 7 aprile: pappardelle ai tre colori; cheese naan con composta di pere al peperoncino; millefoglie allo zabaione e frutta. Clicca qui

Pagina 5 di 46« Prima...34567...102030...Ultima »