19/06/2014

il blog del gossip
Sei qui: Home » Archives for cristina parodi

cristina parodi Archivi

0

Palinsesto Rai 1 2014/2015: Maria Pia Ammirati elogia Liorni e Parodi. Svelato il futuro di Paola Perego

cristina parodi e marco liorni conduttori

PALINSESTO RAI 1 2014/2015: ESIGENZA DI RINNOVAMENTO PER RISOLLEVARE IL POMERIGGIO - Tempo d’estate, tempo di palinsesti da organizzare per le nostre reti televisive, che al netto di un’intera stagione di messa in onda appena passata tirano le somme per quanto riguarda le riconferme, spremendo le meningi in vista di probabili ventate innovative che di certo non fanno male alla longevità dei programmi, a patto che queste vengano studiate bene. Per la prima rete di Stato, una delle novità meno riuscite nella stagione appena passata è stata indubbiamente il cambio di guardia e gestione nel tipico salotto pomeridiano, che troppo velocemente ha visto sprofondare ascolti, share e qualità verso il fondo del barile e che ha spinto, ormai già da diversi mesi, a pensare ad un nuovo cambio di conduzione nella speranza di rispolverare quei numeri da Vita in Diretta dei tempi d’oro.

MARIA PIA AMMIRATI ELOGIA MARCO LIORNI E CRISTINA PARODI. E SU “LA VITA IN DIRETTA”… - Rispondendo alle domande poste sulle pagine di DavideMaggio.it, la vice direttrice di Rai 1 Maria Pia Ammirati commenta le indiscrezioni sul probabile approdo della coppia Liorni/Parodi nella nuova Vita in Diretta, dicendo del conduttore quanto il suo sia “Un bel volto, una bella carta da giocare, lasciando intendere come il suo ritorno sia ormai pressoché scontato. Pochi dubbi si leggono anche per quanto riguarda l’arrivo di Cristina Parodi, che la Ammirati descrive come “Quella parte materna di cui a Rai 1 c’è sempre bisogno” oltre che utille ed adatta all’immagine della rete:

La parte femminile di Rai 1 è una grande madre, una donna matura anche professionalmente.

Mentre per Paola Perego quale sarà il destino?

2

Marco Liorni e Cristina Parodi a viale Mazzini. Pronti per La vita in diretta?

foto di marco liorni e cristina parodi

LA STORIA DE LA VITA IN DIRETTA. C’era una volta La vita in diretta edizione 2012-2013, condotta da Mara Venier, regina incontrastata dei salotti e Marco Liorni, un vero signore della nostra tv. A capo della trasmissione c’era il vicedirettore Daniel Toaff, che riusciva quotidianamente ad imporre la supremazia del rotocalco di Rai1 sulla spietata concorrenza di Canale5. L’estate scorsa, il lupo cattivo Leone, decise di cambiare le carte in gioco, al grido di: più qualità e politica, meno attenzione alla cronaca nera, meno gossip e più informazione. Il lupo Leone, non solo mandò via Daniel Toaff, ma decise di sostituire i due impeccabili conduttori con due new entry: Paola Perego e Franco di Mare.

0

Così lontani così vicini, da venerdì su Rai1. Cristina Parodi: “C’è una diversa sensibilità nel trattare le storie vere”

foto di cristina parodi a rai1

COSI’ LONTANI COSI’ VICINI, IL NUOVO PROGRAMMA DI EMOTAINMENT DI RAI1. Partirà venerdì alle 21.10 su Rai1, Così lontani così vicini, il programma che cercherà di ricongiungere i parenti lontani. Il format prodotto da Magnolia, sarà condotto dall’insolita coppia composta da Albano nelle vesti di conduttore, e da Cristina Parodi in quelle da inviata speciale. La giornalista, che torna alla conduzione dopo la non felice esperienza su La7, racconta al settimanale TvSorrisi&Canzoni, i motivi che la hanno spinta ad accettare questo nuovo progetto: “Ho visto la versione inglese del format e mi ha conquistata. Ci sono emozioni a pelle, storie vere e una lettura profonda dei sentimenti. C’è sincerità, e luci meravigliose che a volte puoi scambiare per quelle di un film. E poi i partecipanti non vengono esibiti in uno studio, dove la spontaneità viene soffocata dalle regole della tv. Saremo Al Bano e io a cercarli nelle loro case”. Cristina ha quindi raccontato nei dettagli, il format di emotainment che da venerdì, per quattro settimane, terrà compagnia ai telespettatori italiani: “Dopo che Al Bano avrà incontrato il primo protagonista della storia, io farò indagini e andrò a cercare il secondo per scoprire se è disposto a incontrare l’altro. Se accetta, i due si ritroveranno in un luogo che ha una grande importanza per loro. E lì verranno lasciati soli… mi piace questa sensibilità diversa, insolita per la tv”.

1

Find my Family: Cristina Parodi inviata, ed Albano conduttore del nuovo programma di Rai1

foto di cristina parodi a rai1

FIND MY FAMILY: CRISTINA PARODI A RAI1. Arrivano maggiori dettagli sul nuovo programma del venerdì sera di Rai1Find my family. Lo show, che proverà a ricongiungere famiglie che si sono perse di vista negli anni, o che vivono dall’altra parte del mondo, sarà condotto da Albano. Il cantante di Cellino San Marco, reduce dalla reunion russa con la sua ex moglie Romina Power (i due sono tornati a cantare insieme dopo 19 anni), si cimenterà in questo ruolo a lui inedito, di presentatore di una trasmissione. Al suo fianco, nel ruolo di inviata, ci sarà: Cristina Parodi. La giornalista in forza La7, tornerà sulla prima rete della tv di Stato, dopo essere stata la giurata di Altrimenti ci arrabbiamo, lo show del sabato sera di Milly Carlucci. In quel caso la trasmissione era prodotta dalla Magnolia; la stessa casa di produzione del nuovo emotainment con Albano. La Parodi tenta il ritorno a Rai1, magari in vista di un impegno stabile per il prossimo anno, in day time. Cristina sarà un’inviata speciale, che aiuterà Albano nel racconto delle varie storie trattate nel corso delle puntate.

0

Cristina Parodi dice addio a La7 per La vita in diretta? Nuove indiscrezioni su palinsesti e personaggi di Rai1

Cristina Parodi a La vita in diretta? Nuove indiscrezioni su Rai1

Cristina Parodi potrebbe tornare protagonista nella nuova stagione televisiva: per lei il 2012 è stato l’anno dei grandi cambiamenti, il trasloco coraggioso dal comodo Tg5 di Mediaset all’incerto palinsesto di La7 con il programma pomeridiano Cristina Parodi Live, la difficoltà di competere con i più collaudati programmi del pomeriggio in onda sulle altre generaliste, poi la chiusura e l’ipotesi di un nuovo programma, mai realizzata. Adesso si vocifera di un possibile ritorno in video per la giornalista. Non a Mediaset, dove in molti hanno immaginato di rivederla dopo l’esperienza non riuscita a La7, bensì in Rai, dove la signora Gori (è la moglie del noto produttore tv, che si era anche candidato alle primarie del Pd per il Parlamento) è stata spesso presente in programmi di prima serata, prima come giudice nel talent show di Milly Carlucci Altrimenti ci arrabbiamo, poi in qualità di ospite insieme alla sorella Benedetta a La Prova del cuoco dalla Clerici.

Cristina Parodi sarebbe pronta a dire addio a La7 proprio per approdare in Rai alla guida di uno dei programmi di punta della rete ammiraglia, La vita in diretta: le indiscrezioni, lanciate dal webmagazine Excite.it con un’esclusiva di Giuseppe Candela, vorrebbero infatti la giornalista molto vicina ad un accordo con Viale Mazzini per la conduzione del programma pomeridiano che quest’anno è stato affidato all’apprezzata coppia Venier-Liorni. La notizia arriva come un fulmine a ciel sereno su quella che sembrava ormai una questione risolta: con il ritorno di Mara Venier a Domenica In, il contenitore di attualità di Rai1 sembrava destinato ad essere condotto dalla coppia Paola Perego-Franco Di Mare. Ma si sa, il direttore di rete Giancarlo Leone è uno che ama guardarsi intorno e pescare anche tra le fila della concorrenza: la sua ultima trovata potrebbe essere dunque il volto di Cristina Parodi nel pomeriggio di Rai1.

6

Cristina Parodi a La Vita in Diretta?

cristina parodi servizio fotografico
LA VITA IN DIRETTA PASSA NELLE MANI DI CRISTINA PARODI? – Dopo il fallimentare tentativo del Cristina Parodi Live, chiuso per direttissima dopo pochi mesi per via degli ascolti troppo bassi, abbiamo ritrovato Cristina Parodi nel trio dei giudici che compongono il cast del nuovo talent show di Milly Carlucci dal titolo Altrimenti ci Arrabbiamo. Sembra però che la collaborazione fra la Rai e la Parodi non si chiuderà solo al suddetto programma.

Stando a quanto riferisce Vero Tv, pare che la giornalista sia molto ben voluta dai vertici Rai che vorrebbero inserirla fra le donne candidate alla conduzione de La Vita in Diretta, contenitore pomeridiano di RaiUno che presto dirà addio a Mara Venier. La voce di corridoio si sussegue e, oltre alla Parodi, molti sono i volti femminili citati per coprire il posto vacante: si è parlato di Lorella Cuccarini (che dovrebbe fare da stacanovista fra Domenica In e Citofonare Cuccarini) e Lorella Landi, attualmente al timone di un talk molto simile a quello della coppia Liorni-Venier, ovvero Le Amiche del Sabato.

0

La7, Cairo taglia le sorelle Parodi e la Dandini. Restano gli intoccabili Santoro, Mentana, Formigli

La7 a Cairo: tagli alle sorelle Parodi e alla Dandini

A La7 ci sono “rubinetti da chiudere“, aveva detto Urbano Cairo nella sua prima conferenza stampa da proprietario dell’emittente. Per il presidente del Torino calcio risparmiare è una necessità e a rimetterci sono inevitabilmente quei programmi troppo costosi, poco o per nulla remunerativi sotto il profilo degli ascolti e di conseguenza della racconta pubblicitaria. Facile per lui individuare le perdite nel palinsesto di La7, visto che il concessionario della pubblicità per la rete è proprio la sua Cairo Communications. La7 non può permettersi sprechi: lo aveva ribadito anche Enrico Mentana all’indomani della cessione a Cairo, invitando il nuovo proprietario a tagliare i costi di “certe star effimere che si sono viste in giro qualche tempo fa“. Non è chiaro a chi si riferisse, ma sembra certo che a fare le spese della spending review di Cairo saranno due protagoniste del pomeriggio de La7.

A partire da Cristina Parodi, approdata sull’emittente meno di un anno fa con i suoi fallimentari, nonostante l’impegno profuso, Cristina Parodi Live e Cover, entrambi chiusi dopo poco più di tre mesi di programmazione. Insieme a lei potrebbe non trovare più spazio l’altra Parodi, che con i suoi Menù di Benedetta non raggiunge nemmeno l’esiguo obiettivo del 3 % fissato dalla rete. Entrambe avevano lasciato Mediaset e rinunciato a compensi ben più alti di quelli percepiti a La7 in nome della voglia di sperimentare e forse di liberarsi di quell’etichetta berlusocniana che inevitabilmente è associata ai volti-simbolo del Biscione. Oltre alle Parodi, con trutta probabilità, non troverà più spazio nei palinsesti della rete Serena Dandini, visto gli scarsi risultati del suo The Show Must Go Off, condannato a fallimento certo nell’infelice collocazione del sabato sera. Ma per nomi destinati a fare i bagagli, ce ne sono altri che possono dormire sonni tranquilli…

1

Cristina Parodi spiega il flop su Facebook: “Non rimpiango la mia scelta”

Cristina Parodi su La7: flop di ascolti, chiude il programma

Cristina Parodi Live chiude i battenti: i rumors degli ultimi giorni sono stati confermati dal nuovo amministratore delegato de La7, Marco Ghigliani, che ha spiegato come dal nuovo anno ci sarà un riordino del palinsesto dell’emittente, con lo scopo di conseguire obiettivi di efficienza e riduzione dei costi. La prima a cadere è stata Geppi Cucciari, che ha annunciato la chiusura del suo G’Day per approdare in prima serata con un nuovo programma. Anche L’Infedele di Gad Lerner, giunto alla decima edizione, ha detto addio al pubblico per adeguarsi alle esigenze di rete. Poi è stata la volta di Cristina Parodi Live: il suo tentativo di portare in tv un programma di intrattenimento poco urlato e molto sobrio (almeno nei primi mesi), si è scontrato con la dura legge dell’auditel, che insieme ai costi decisamente importanti della produzione ha definitivamente affossato l’esperimento.

Cristina Parodi, che ha lasciato Mediaset dopo vent’anni per approdare senza certezze a La7, ha spiegato su Facebook i motivi della chiusura del programma: “È stata un’esperienza meravigliosa e ringrazio La7 di avermi dato la possibilità di tornare a misurarmi con un programma quotidiano, in diretta, importante e di qualità come quello che ho condotto. Purtroppo la fascia pomeridiana di questa rete è molto difficile da conquistare e probabilmente il programma avrebbe avuto bisogno di più tempo per poter crescere e maturare ascolti. Tempo e investimento economico che evidentemente la rete, in questo momento di rimodellamento del palinsesto, non aveva“.  Ma la sua esperienza a La7 non si conclude certo qui: la Parodi sta già lavorando al suo ritorno in tv: “D’accordo con il direttore Ruffini, abbiamo deciso di interrompere il programma e pensare a un nuovo progetto per la prossima stagione.

0

La7, palinsesto rivoluzionato nel daytime. E arriva Corrado Guzzanti

La7 annuncia una rivoluzione del palinsesto: da gennaio il daytime dell’emittente di  Telecom Italia (attualmente in trattativa con i possibili acquirenti Clessidra e Cairo) sarà completamente stravolto rispetto all’attuale programmazione. Lo ha confermato il neo amministratore delegato Marco Ghislani, nominato dal cda dell’azienda nella stessa riunione che ha formalmente accettato le dimissioni di Giovanni Stella, ex ad e poi presidente, artefice della campagna acquisti che ha portato sulla rete Mentana, Formigli e Santoro. Proprio a loro sarà affidato il compito di presidiare l’informazione e l’approfondimento di prima serata, nel quadro più generale di una riorganizzazione del canale: “La volontà di consolidare e migliorare i nostri ascolti – spiega Ghigliani intervistato dal Fatto Quotidianoci ha portato alla decisione di avviare un piano di razionalizzazione del nostro palinsesto che, come è nella vocazione della Rete, punterà sull’informazione e l’approfondimento in prime time con il grande valore della nostra squadra“.

La7 dunque si prepara a schierare i suoi assi in vista di una campagna elettorale già entrata nel vivo e che promette grossi colpi di scena nelle prossime settimane. Archiviato L’infedele di Gad Lerner dopo dieci anni di messa in onda, il lunedì sera sarà la volta di Corrado Formigli e il suo Piazzapulita. Confermato l’ottimo Servizio pubblico di Michele Santoro il giovedì sera (che si prepara ad ospitare Silvio Berlusconi), mentre il mercoledì tornano Le invasioni barbariche di Daria Bignardi e il venerdì resta l’appuntamento con la satira di Maurizio Crozza. Poi ci sono il Tg La7 di Mentana con i suoi speciali e Otto e mezzo della Gruber, mentre nel week-end la strana coppia Telese-Porro continuerà a raccontare la politica con ospiti ed inviati a In Onda. Lerner e Formigli si scambiano i ruoli: se nell’ultimo periodo il conduttore di Piazzapulita aveva confezionato due speciali trasmessi nella seconda serata del venerdì, dopo Crozza nel paese delle meraviglie, dal 25 gennaio lo stesso slot sarà occupato dal nuovo programma di Lerner. E se l’informazione su La7 viaggia che è un piacere, non si può dire  lo stesso dell’intrattenimento. Tanti i programmi soppressi, a partire da Cristina Parodi Live

0

Cristina Parodi live tra un Fabrizio Corona poco etico e un Bruno Vespa in trasferta

foto del logo del cristina parodi liveDoveva essere nelle intenzioni iniziali il pomeriggio alternativo degli italiani, divisi tra la Vita in diretta e Pomeriggio 5. Doveva offrire temi alti e notizie che non trovavano voce negli altri contenitori pomeridiani. Con il passare dei mesi, invece, i risultati sperati non sono arrivati (256.000 telespettatori, share 1,92% nella puntata di ieri) e probabilmente la nutrita schiera di autori del Cristina Parodi Live ha dovuto dirottare su personaggi dallo share facile ma poco radical chic. Ed ecco che questo pomeriggio campeggia su tutti il nome di Fabrizio Corona. Nel servizio di apertura viene presentato come l’uomo che piace a tutti, donne e uomini, ma per fortuna non ai bambini. Si comincia con il talk ed il tema affrontato nella puntata odierna è: il maschio alfa, ossia il prototipo ideale di uomo, quello che fa sempre di testa sua, che le donne amano ma che le fa molto soffrire. Chi meglio di lui poteva rappresentare l’oggetto in questione del talk? Fabrizio comincia a dare una sua definizione assolutamente personale di maschio alfa: “un uomo che deve essere passionale, saper amare quando c’è da farlo, un uomo rude e forte“.

Pagina 1 di 3123