Archivio tag: Un caso di coscienza 5

Un caso di coscienza 5

Un caso di coscienza 5: riassunto della terza puntata

text-align: center”>Un caso di coscienza 5

UN CASO DI COSCIENZA 5 – La puntata andata in onda ieri sera (di cui vi abbiamo fornito le anticipazioni), è stata la terza di Un caso di coscienza 5 che Rai Uno ha trasmesso, registrando ascolti notevoli: 3.842.000 telespettatori ed uno share del 16.07%.

CAST DI UN CASO DI COSCIENZA 5 – La serie prodotta dalla Red Film Group per Rai Fiction vede comparire nel cast Sebastiano Somma (Rocco Tasca), Loredana Cannata (Alice Morandi), Vittoria Belvedere (Giulia Longo), Stefano Dionisi (Vittorio Corsi), Stephan Danailov (Virgilio), Silvia Gavarotti (Lidia), Karen Ciaurro (Eva), Paolo Romano (Saverio Conti), Valentina Reggio (Chiara Rosati), Massimiliano Vado (Marco Fabbris), Claudio Botosso (Fulvio Fabbris), Massimiliano Gallo (De Matteo), Roberto Calabrese (Giovanni Gregori), Gaetano Aronica (Stefano Croce), Alfredo Pea (Maggiore Zuccari), Pascal Zullino (Francesco Soriano) e Gaetano Amato (Carmine Bellopede).

Qui di seguito vi riportiamo il riassunto della terza puntata intitolato Senza scrupoli.

Continua a leggere

Vittoria Belvedere

Vittoria Belvedere, protagonista di “Un caso di coscienza 5″, a Dipiù Tv: “Ho sofferto per avere i miei figli ma sono appagata come madre”

text-align: center”>

VITTORIA BELVEDERE: “MI SENTO APPAGATA COME MADRE” – La vediamo tutte le domeniche nella fiction “Un caso di coscienza 5” e presto sarà anche a teatro in My Fair Lady. Stiamo parlando di Vittoria Belvedere, la quarantunenne attrice che ha rilasciato un’intervista a Dipiù Tv in cui ha parlato dei suoi prossimi progetti ma soprattutto del suo ruolo di madre e di moglie. La Belvedere è madre di tre figli, avuti dal marito Vasco Valerio, Lorenzo, Emma e Niccolò e rivela di amare molto i bambini. “Li adoro, mi piacciono quando sono piccoli. Mio marito vorrebbe un quarto figlio ma io, scherzosamente, gli dico di farlo con un’altra perché nelle mie precedenti gravidanze ho sofferto molto”. La Belvedere ha raccontato di essere ingrassata di ben 20 kg durante le sue gestazioni e di aver avuto problemi di reflusso gastrico. Dunque, ha deciso di non volere altri figli. “Mi sento appagata come madre” ha continuato l’attrice. Continua a leggere

foto serie tv un caso di coscienza 5

Un caso di coscienza 5: il riassunto della seconda puntata

text-align: center;”>foto serie tv un caso di coscienza 5

UN CASO DI COSCIENZA 5 – E’ andata in onda ieri sera su Rai Uno la seconda puntata della serie tv diretta da Luigi Perelli e prodotta da Red Film Group per Rai Fiction che ha raccolto 4,125.000 telespettatori e il 17,89% di share, diventando così il programma più visto della serata.

Nel cast della fiction compaiono Sebastiano Somma (Rocco Tasca), Loredana Cannata (Alice Morandi), Vittoria Belvedere (Giulia Longo), Stefano Dionisi (Vittorio Corsi), Stephan Danailov (Virgilio), Silvia Gavarotti (Lidia), Karen Ciaurro (Eva), Paolo Romano (Saverio Conti), Valentina Reggio (Chiara Rosati), Massimiliano Vado (Marco Fabbris), Claudio Botosso (Fulvio Fabbris), Massimiliano Gallo (De Matteo), Roberto Calabrese (Giovanni Gregori), Gaetano Aronica (Stefano Croce), Alfredo Pea (Maggiore Zuccari), Pascal Zullino (Francesco Soriano) e Gaetano Amato (Carmine Bellopede).

Ecco il riassunto della seconda puntata di Un caso di coscienza 5 dal titolo Una promessa mantenuta:

Continua a leggere

Un caso di coscienza 5

“Un caso di coscienza 5″: dall’8 Settembre la nuova serie della fiction con Sebastiano Somma

text-align: center”>

UN CASO DI COSCIENZA 5: DALL’8 SETTEMBRE LA NUOVA SERIE DELLA FICTION CON SEBASTIANO SOMMA – Domenica 8 settembre, dopo quattro anni, Sebastiano Somma torna a ricoprire il ruolo dell’avvocato Rocco Tasca. La fiction è diretta da Luigi Perelli e sceneggiata da Andrea Purgatori e andrà in onda per 6 puntate. Il cast si arricchisce di Vittoria Belvedere che interpreterà il ruolo di un magistrato, Giulia Longo, impegnata in prima linea contro le infiltrazioni camorristiche. La donna è amica da sempre di Tasca e condividerà i suoi obbiettivi. Loredana Cannata sarà sempre Alice Morandi, alle prese con un forte desiderio di maternità. La serie spazierà dal dramma a toni più leggeri e tratterà storie anche molto vicine alla quotidianità e ai fatti di cronaca. Tempo fa ci fu un vero e proprio scandalo quando trapelò l’indiscrezione che una puntata avrebbe trattato un caso simile a quello di Stefano Cucchi, il ragazzo arrestato per droga nel 2009 e morto in carcere. Somma, a Tv Radio Corriere ha rivelato che la puntata non sarà un attacco alle istituzioni, ma che cercherà di scavare nelle motivazioni che spingono il singolo all’atto criminale. Continua a leggere

foto fiction della rai

Fiction Rai: in arrivo Un matrimonio, Casa e bottega, Rossella 2, Un caso di coscienza 5, Paura d’amare 2

FICTION RAI 2013: Dopo il successo di Rosso San Valentino, la Rai si appresta a inserire in palinsesto altre fiction che interesseranno sicuramente i telespettatori.

Si comincia con l’attesissima UN MATRIMONIO, prevista ormai ad ottobre, per la regia di Pupi Avati che ha deciso di raccontare in sei puntate circa cinquant’anni di storia vissuti in una famiglia italiana. Nel cast della fiction realizzata dalla Due A di Antonio Avati per Rai FictionMicaela Ramazzotti, Flavio Parenti, Christian De Sica, Katia Ricciarelli, Andrea Roncato, Mariella Valentini, Valeria Fabrizi, Maximilian Dirr e Antonella Ferrari.

Tutt’altro tema sarà quello di ALTRI TEMPI, diretta da Marco Turco per 11 Marzo Film, con Vittoria Puccini, Stefania Rocca e Francesco Scianna. Si parla infatti della questione delle case chiuse, ma il regista ha tenuto a precisare che non ci sarà nulla di scandaloso nelle scene. Più che altro, ha spiegato, si tratta di un romanzo realista a tinte gialle. Il tema portante sarà quello della relazione tra un poliziotto e una prostituta. La messa in onda era prevista per questa primavera.

Ancora un prodotto inedito e CASA E BOTTEGA, un’altra fiction di cui si parla da tempo, interpretata da Renato Pozzetto, Nino Frassica e Anna Galiena diretti da Luca Ribuoli. Un imprenditore finisce nei guai a causa della crisi e si rivolgerà ad alcuni usurai. Dopo aver perso la famiglia verrà aiutato dal fidanzato poliziotto della figlia. Messa in onda prevista per la primavera, ma probabilmente rimandata.

Continua a leggere

foto-Stefano-Cucchi

La storia di Stefano Cucchi nella fiction “Un caso di coscienza 5″: è già polemica in Rai

text-align: justify”>Il caso di Stefano Cucchi nella fiction Un caso di coscienza

Il drammatico caso di Stefano Cucchi, morto nel 2009 in seguito ad un arresto in circostanze ancora da accertare, sarà raccontato in tv in un episodio della fiction Un caso di coscienza, giunta alla quinta stagione. Le strazianti foto del geometra romano, diffuse con estremo dolore dalla famiglia Cucchi per denunciare l’abuso subito da Stefano, sembrerebbero non lasciare dubbi di fronte all’ipotesi che sia stato percosso e lasciato morire senza cure durante la detenzione per possesso di stupefacenti. Il suo caso era già approdato in tv  con uno speciale “Film Cronaca” di Enrico Mentana: il direttore del Tg La7 aveva prima intervistato Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, raccogliendo la sua richiesta accorata di verità e giustizia, e poi trasmesso il film-documentario 148 Stefano – Morti dell’inerzia, che ricostruisce quanto avvenuto nei giorni dell’arresto del ragazzo attraverso documenti e testimonianze.

Stavolta sarà la fiction ad occuparsi di Cucchi e più in generale del tema delicatissimo delle morti in carcere: a confermarlo è stato il protagonista di Un caso di coscienza, l’attore Sebastiano Somma, che veste i panni dell’avvocato Rocco Tasca. “I riferimenti forti ci sono perché c’è la morte di un ragazzo in carcere che sembra che sia stato ucciso a bastonateha dichiarato Somma al Corriere della Sera – È un’ispirazione, ma non un “parente” di primissimo grado perché la situazione è ancora aperta (il procedimento giudiziario sulla morte di Stefano Cucchi è ancora in corso, tre agenti della polizia penitenziaria sono indagati per percosse e lesioni e tre medici per abbandono di incapace, ndr), per cui non si possono dare riferimenti né tirare conclusioni ben precise”. Non un richiamo esplicito dunque, ma la riproposizione di un caso simile sarà presente in una delle puntate della nuova serie:La requisitoria finale dell’avvocato che interpreto – ha precisato Sommasarà una denuncia al sistema carcerario, un sistema che mette in celle comuni tossicodipendenti, persone con problemi psichici e delinquenti comuni, senza creare un’alternativa”. Continua a leggere