X


Let’s Flop!

Scritto da , il Dicembre 2, 2010 , in Programmi Tv Tag:, , , , , , ,

Si è fermato a soli 3.002.000 telespettatori e uno share del 12.65%. La puntata pilota di Let’s Dance si è rivelata un vero e proprio fallimento. Non ci sono scusanti questa volta, il pubblico ha deciso e ha scelto di meglio rispetto a un programma che sembrava messo lì giusto per riempire un buco infrasettimanale e questo decisamente dispiace, visto che dietro al progetto c’era Maria De Filippi e un cast di autori di primo livello. L’ idea di partenza non era male: importanti volti del mondo dello spettacolo, dello sport e del cinema si dovevano esibire in delle coreografie estratte da importanti film, musical o videoclip musicali. Eppure il tutto ieri è sembrato essere lì per caso a partire dai conduttori inadatti e per niente affiatati: Claudio Amendola e Vanessa Incontrada non sono riusciti a farsi apprezzare e a rendere il programma un po’ più decente. La scenografia era spoglia e il palco dove si esibivano i vari concorrenti era decisamente troppo piccolo. Il problema di fondo sono sembrate le coreografie, decisamente poco avvincenti e poco curate, a volte inadatte alla canzone che si doveva interpretare. I concorrenti sono sembrati impreparati e messi sul palco solo per fare presenza: viene da chiedersi se le coreografie siano mai state provate, visto che nella maggior parte dei casi il tutto era scordinato. Ad esempio, nella prima esibizione che ha visto Alessandra Celentano, Mara Maionchi e Katia Ricciarelli cimentarsi in “Alejandro” di Lady Gaga, di coreografato c’era veramente poco e nelle poche parti in comune ognuna delle tre concorrenti ballava per conto suo senza un minimo di sincronismo. Purtroppo bisogna dirlo: la maggior parte delle esibizioni sono state ridicole e a volte penose. Non ci sono scuse che tengano, il programma è stato preparato troppo in fretta e con troppa superficialità e di certo, con queste caratteristiche, non si poteva certo puntare a fare grandi ascolti. L’unica nota positiva della serata sono state le battute dell’irriverente Geppi Cucciari e il premio di 100.000 euro che andrà in beneficenza.

Non resta che insaccare e portare a casa questa ennesima sconfitta per una rete come Canale 5 che sembra arrancare sempre di più negli ascolti e incapace di creare dei prodotti nuovi, ai quali il pubblico si può affezionare