X


GF11: fuori Pietro Titone, Matteo Casnici e Massimo Scattarella

Scritto da , il Gennaio 10, 2011 , in Grande Fratello Tag:
Pietro Titone viene eliminato e tira un calcio

Fuori tutti, questa è la decisione del padre di tutti i reality. Una puntata che si può definire storica questa del Grande Fratello, ben 3 concorrenti, infatti, hanno dovuto lasciare la casa. Si tratta di Pietro Titone, Massimo Scattarella e Matteo Casnici, tutti e tre, sono stati eliminati dal gioco perché hanno bestemmiato. Un vero e proprio passo indietro quello del Gf che aveva perdonato Matteo e fatto rientrare Massimo nella casa. In realtà nel comunicato ufficiale letto da Alessia Marcuzzi, sembra proprio ad essere Mediaset ad essere intervenuta nella decisione finale, che segna una svolta storica all’interno del programma: “Mediaset non accetta questi comportamenti, chiunque incorre in espressioni blasfeme deve essere immediatamente eliminato. I tre concorrenti coinvolti nella vicenda non fanno più parte del programma“. Inutili le proteste di Massimo Scattarella, che contestava di essere giudicato come concorrente dell’ undicesima edizione e quindi non essere punito per un episodio avvenuto nella decima edizione. Mentre gli altri due concorrenti hanno accettato il verdetto, senza protestare. Fiumi di lacrime da parte dei compagni della casa, molto colpito Davide Baroncini per l’uscita dell’amico toscano, unico suo punto di riferimento all’interno della casa. Alessia Marcuzzi sentenzia e spiega ai ragazzi, che questo provvedimento deve servire loro da insegnamento per il linguaggio scurrile adottato da tutti e gli ha esortati a moderare il loro linguaggio, perché questa edizione sta passando alla storia come la peggiore sotto questo punto di vista.