X


Sanremo 2011. Fuga di notizie: in testa Roberto Vecchioni

Scritto da , il Febbraio 19, 2011 , in Festival di Sanremo Tag:,

A Sanremo è l’anno delle gaffes. Dopo gli innumerevoli pasticci combinati sul palco da parte dei conduttori, le imbarazzanti interviste agli ospiti, ora arriva un pasticcio molto più grave. Un dirigente di Rai Trade si è lasciato scappare che nel voto di ieri in testa alle preferenze del pubblico c’era Roberto Vecchioni. Un errore gravissimo, che arriva a poche ore dalla finale e che potrebbe influenzare il voto del pubblico. Il direttore artistico GianMarco Mazzi ha subito urlato: “Non si doveva dire, il voto è ancora in corso. E’ un errore grave, non si può fare una leggerezza del genere, qualcuno verrà danneggiato, dovevate limitarvi a dare i dati generali“. Ma Sebastian Marcolin, responsabile del fattaccio, ha continuato a svelare retroscena sul voto del pubblico: Davide Van De Sfroos è il più votato dai lombardi, mentre Al Bano riceve più voti dalla sua amata Puglia. Un Gianni Morandi molto infastidito ha abbandonato la conferenza stampa con un chiaro ‘Vaffa‘, chiedendo di non far uscire la notizia, che però ha subito riempito i vari siti che si occupano dell’evento.

E il Codacons è subito intervenuto chiedendo l’annullamento del televoto: “Non si tratta di una gaffe, ma di una irregolarità che potrebbe condizionare il voto del pubblico a casa. I risultati sulle preferenze dei telespettatori vanno tenuti segreti fino all’ultimo per garantire imparzialità e uguale trattamento a tutti i concorrenti. Chiediamo l’annullamento dei voti ricevuti fino ad ora e non escludiamo di rivolgerci alla magistratura al fine di garantire la buona fede dei telespettatori e il corretto svolgimento della gara canora.” Il nostro dubbio è però che il tutto sia una trovata per far parlare del Festival e far incrementare la curiosità del pubblico: è possibile che un direttore responsabile possa commettere una leggerezza del genere?