X


Maurizio Costanzo cambia programma, rete e fascia oraria. Non cambia il responso del pubblico:FLOP!

Scritto da , il 10 Marzo, 2011 , in Programmi Tv

Maurizio Costanzo è attorno a un tavolo, come se fosse una scrivania del suo programma che andava in onda su Canale 5 dal titolo “Tutte le mattine“, le atmosfere sono quelle del suo talk show storico “Il Maurizio Costanzo show” (ma è in uno studio e non nello storico teatro Parioli in Roma) E continuiamo. La disposizione del pubblico in studio sembra identica a quella che viene adottata nel programma della sua consorte “Uomini & donne” e qui si fa ritornare in video Pierluigi Diaco, lo stesso che abbiamo visto come conduttore discutibile a “Uno mattina estate” (accanto a Georgia Luzi, la conduttrice che la Rai ha invano cercato di lanciare nel Prime time)e che abbiamo, invece, ritrovato dietro le quinte nel programma, sempre di Costanzo, “Bontà loro” (doveva essere il ritorno al format originale che Costanzo conduceva ai tempi della tv delle origini, quando nasceva il genere del talk show).  Per il resto il solito talk. Nulla di originale, anche se va riconosciuto a Costanzo di avere dato molto alla nostra televisione, nella sua lunghissima carriera di conduttore e giornalista. Quasi, quasi, rimpiango il Costanzo inedito che conduceva “Buona domenica” e che si lasciava andare proponendo al telespettatore un’immagine di sè diversa e divertente. Da quando Costanzo è rientrato nelle reti Rai non ha avuto molta fortuna, complice, probabilmente,  la mancanza di novità dei programmi che ha portato in video.

Prima “Bontà sua” e poi “Bontà loro” si sono rivelati prodotti fallimentari che hanno portato la prima rete ammiraglia a risultati di ascolto, molto al di sotto della media di share. Maria De Filippi, non era mancata di intervenire, per sottolineare quanto fosse stato penalizzato Costanzo, nell’essere stato collocato in una fascia oraria a lui poco congeniale. Costanzo ora cambierà canale e cambierà anche fascia oraria. “Maurizio Costanzo talk“, infatti, va in onda su Raidue e nella difficile fascia del pre-serale.

Anche in questo caso, il risultato non è stato diverso e il programma nelle varie giornate in cui va in onda, continua ad attestarsi attorno a una media di share del 4% (peggio era riuscito a fare soltanto Enrico Brignano con la conduzione dell’orrendo game show “Pyramid” che nessuno ricorderà più…e meno male!). Sembra proprio che il telespettatore abbia deciso di mandare Costanzo in un pensionamento forzato..con o senza Diaco!