X


Raoul Bova sfreccia “Come un delfino” su Canale 5 ed è subito boom!

Scritto da , il 3 Marzo, 2011 , in Serie & Film Tv

La fiction di successo è in Rai, ma non sempre e soltanto. Quando Mediaset sceglie il prodotto giusto riesce a fare breccia nel cuore del telespettatore di casa nostra. C’è da dire che non è solo il prodotto a fare la differenza. Bisogna scegliere il protagonista giusto e se questo è “figo” ben venga, visto che dall’altra parte dello schermo c’è il pubblico femminile che sbraita e che diciamola tutto vuole, anche, un pò sognare. Mettici un Gabriel Garko ed è fatta, visto che non c’è fiction Mediaset che lo ha visto protagonista che non abbia riscosso successi esaltanti. Basti citare “L’onore e il rispetto” e l’ultima fiction “Il peccato e la vergogna“. Se rimaniamo nel tema sex symbol, non si può non citare l’attore italiano che per antonomasia rappresenta l’oggetto del desiderio nell’immaginario collettivo:Raoul Bova, un nome, una garanzia. C’è da dire che ultimamente, Bova ha dato prova di essere anche molto migliorato sul piano della recitazione e lo si nota già nell’ultima interpretazione al cinema nel film “Immaturi“, dove si immedesima molto bene nei panni del personaggio che interpreta. Il ruolo più calzante per un attore è sempre quello che ha già vissuto, ed è proprio quello che è successo a Raoul Bova, grazie al ruolo che gli è stato affidato per l’ultima fiction di grande e inaspettato successo andata in onda ieri su Canale 5 dal titolo “Come un delfino”. Bova, infatti, in questa fiction, interpreterà il ruolo di un nuotatore, risultando perfettamente a suo agio e completamente calato nella parte.

E così non poteva che essere, visto che, prima di iniziare con folgore la sua carriera di attore, faceva di professione proprio il nuotatore ed era riuscito a raggiungere, anche livelli di tutto rispetto in questo ambito. Poi, vedere il Bova in tutto il suo splendore e per altro in una fiction con un buon soggetto, un’ottima sceneggiatura e con una storia molto forte, fa nettamente la differenza. Già è mito l’immagine di nuotatore di Bova. Un successo clamoroso che ha segnato l’ascolto più alto di questa stagione, per quel che riguarda le fiction Mediaset, e non a caso, l’ultima parte, andata in onda ieri, ha segnato lo straordinario record di 7.345.000 telespettatori e il 27,09% di share. Il dato di ascolto impressionante ha fatto promuovere subito la fiction a serie televisiva. Direi, in questo caso, senza dubbio, meritatamente.