X


Ascolti più bassi di sempre per Un medico in famiglia, vince ancora Gerry

Scritto da , il 22 Aprile, 2011 , in Programmi Tv
ascolti-settima-stagione

text-align: center;”>Un Medico in Famiglia RaiUno Foto

Dopotutto era prevedibile, e forse è anche giusto: gli ascolti della settima (e quasi sicuramente ultima) edizione de Un medico in famiglia si stanno rivelando davvero deludenti e soprattutto molto inferiori alle aspettative, soprattutto in funzione degli ottimi risultati della scorsa serie, che ripetutamente aveva battuto anche quella macchina d’ascolti chiamata Grande Fratello. In effetti, proprio la sesta stagione avrebbe potuto chiudere degnamente e naturalmente il ciclo di una delle più amate e seguite Serie Tv made in Italy, con una commovente reunion dell’intera famiglia Martini alla fine dell’ultimo episodio: sarebbe stato un finale antologicamente perfetto. Invece si è voluto continuare a tutti i costi, senza nuove idee, senza un grande cast, senza grosse novità ma soprattutto… senza Nonno Libero, l’anima de Un medico in famiglia.

Già la sesta stagione aveva segnato il suo allontanamento, con un nonno Libero presente sempre meno e con un Nonno Lele sempre più concretamente idealizzato. La stessa Cettina, alias Lunetta Savino, era comparsa solo alla fine della stagione per un’ultimissimo commovente saluto -ma vista la fantascientifica quanto improbabile trama architettata appositamente forse sarebbe stato meglio non ritornare affatto. Dopo Nonno Libero e la simpaticissima Cettina, poi, anche Guido, personaggio storico della serie e marito della tormentata Maria Martini, interpretato da Pietro Sermonti, aveva abbandonato il cast. Il suo pesante addio, come abitudinalmente avviene, era stato giustificato con la morte dell’amato personaggio. La stagione degli addii, dunque, la settima: non a caso gli ascolti ne risentono pesantemente. Dopo i primi buoni o discreti risultati, comunque non in linea con gli anni precedenti, ieri il record negativo: solo 4,6 milioni di telespettatori e uno share vicino al 18%. Si tratta del dato più basso di sempre nella storia della serie. La serata è stata ampiamente vinta dal nuovo frizzante Show dei Record di Gerry Scotti, che ha fatto registrare 5.254.000 telespettatori e uno share del 22%, con picchi superiori ai 6 milioni e mezzo di telespettatori e uno share del 30%. Un risultato davvero straordinario, dunque, per Canale 5, nonostante la difficile collocazione del giovedì sera. Superato anche Annozero, che comunque continua a riportare ottimi risultati per Rai Due: 4.739.000 telespettatori e uno share del 19%.