X


Dalla Barale alla Santarelli su Italia Uno

Scritto da , il 6 Aprile, 2011 , in Programmi Tv

Il nuovo programma di Italia Uno sembra avere trovato una definizione. Martedì 19 Aprile in prima serata andrà in onda “Plastik Ultra bellezza”. Di questa nuova produzione molto si è già scritto, ma in realtà tutto girava intorno al “fuggi fuggi” generale. Nessuno aveva intenzione di parteciparci. Paola Barale non ha avuto alcuna intenzione di accettarne la conduzione, il famoso chirurgo plastico dei V.I.P. Roy de Vita (… non de Nazareth), ne ha espresso il suo autorevole parere negativo, per questo rimane la curiosità di chi tenterà la conduzione della nuova proposta di Italia Uno, ma soprattutto di cosa tratterà questo programma, visto che già in partenza molti se ne lavano le mani. Sarà una produzione su cui scommettere? In ogni caso, oggi, abbiamo la conferma di conduzione, che sarà..Santarelli Moda FotoElena Santarelli: dopo aver lasciato le vesti di VJ a malicuore per portare a termine la sua gravidanza, ed aver affiancato Alfonso Signorini in Kalispera, ora ha un programma tutto suo. Ma svelato il mistero su chi fosse colei che si sarebbe presa il fardello di presentare la nuova trasmissione, tentiamo di comprendere in cosa consisterà, ma soprattutto cosa avrà  di diverso da tutto quello che c’è ora in onda o che già è stato proposto.

Ufficialmente viene definito Docu-reality, per cui da come viene categorizzato, sarà una miscela tra il documentario alla Piero Angela e un reality alla Marcuzzi. I temi trattati saranno vari da quello clinico a quello chirurgico, ma anche quello legato alla moda, al costume o alla cronaca, insomma un miscuglio di tutto ciò che riguarda, la bellezza, l’apparenza e ciò che piace.

Sette dovrebbero essere gli appuntamenti previsti, Taglia e cuci Fotoe ogni puntata si svilupperà con filmati autoprodotti di interventi realizzati in sale operatorie da medici altamente specializzati, e  servizi che indagheranno dal punto di vista clinico e personale, tutti gli aspetti che caratterizzano gli interventi chirurgici eseguiti, mostrandoci il prima e il dopo, ma anche le paure, le speranze, i timori dei pazienti e l’abilità dei medici. Una rielaborazione del “Brutto anatroccolo” e del serial americano “Nip and Tuck“.

Voi che ne dite, con queste premesse il programma arriverà alla settima puntata o verrà “tagliato” molto prima?