X


Annozero accusato di parzialità sui referendum

Scritto da , il Maggio 2, 2011 , in Personaggi Tv Tag:,
annozero

Si scrive “Annozero”, si legge “polemica”. L’ultima riguarda i referendum di giugno, in cui gli Italiani si esprimeranno su acqua, legittimo impedimento e (forse) energia nucleare. Michele Santoro (nella foto) viene accusato dai sostenitori dell’astensione di non dedicare loro alcuno spazio, violando così la norma sulla par condicio.

Le uniche risposte che ci sono giunte da giornalisti RAI, il cui stipendio viene pagato grazie al canone che noi tutti versiamo, sono richieste di esclusione dalla mailing list dei nostri comunicati“: è quanto afferma in una nota Alfonso Fimiani, Presidente dei Circoli dell’Ambiente e Portavoce dei Comitati dell’Astensione. “Nell’ultima puntata di Annozero – prosegue il comunicato stampa – erano presenti gli esponenti dei comitati promotori dei quesiti referendari, mentre ancora una volta i nostri rappresentanti non sono stati invitati a sostenere le posizioni degli Astensionisti. È per tale motivo che abbiamo presentato un formale esposto ex art. 10 L. 28/2000 chiedendo che siano immediatamente prese tutte le dovute decisioni volte a garantire l’equilibrio informativo”.

La polemica che sorprende e fa discutere di più è comunque quella con Beppe Grillo. Durante l’ultima puntata, il noto comico genovese se l’è presa anche con Michele Santoro. La colpa del giornalista? Quella di “tenere in vita” persone, i politici, che non meriterrebero alcuno spazio per comunicare. “E’ finita per questa gente, Santoro sei tu che li tieni in vita, tu stai tenendo in vita dei morti, tu non sei più un media, sei un mediumha urlato il blogger più famoso del nostro paese. –  Sei un medium che porti dall’aldilà all’aldiqua dei morti! Non hanno più niente da dire, è inutile che li intervisti per far vedere che viene il grande politico nel tuo studio, è finita! Ironica e stizzita la risposta di Santoro: Anche Berlusconi la pensa così su Annozero…Fino ad oggi il premier è riuscito nell’impresa di chiuderlo. Vedremo se dopo la cacciata di Mauro Masi dalla direzione della Rai ne sarà capace. Di certo Santoro non riceverebbe la solidarietà di Grillo!