X


Maurizio Crozza venerdì torna su La7 con Italialand

Scritto da , il 14 Maggio, 2011 , in Programmi Tv
foto-maurizio-italiand-la-7

text-align: center;”>Italialand Maurizio Crozza LA7 Foto

Lo avevamo preannunciato qualche giorno fa parlando degli ospiti della puntata di Ballarò: da venerdì 20 maggio alle ore 21:10, Maurizio Crozza rimette piede su La7 con Italialand, spettacolo teatral-televisivo in cui riproporrà tutti i suoi cavalli di battaglia con una “eccezionale” new entry: Sergio Marchionne, cinquantenne italo-canadese, amministratore delegato della Fiat e artefice della scalata alla statunitense Chrysler (con polemiche e apprezzamenti bipartisan annessi).

L’artista genovese, compagno della brava attrice Carla Signoris, ritorna dunque sulla rete ammiraglia del Gruppo Telecom Italia Media, dopo l’ultima esperienza dello show “Crozza Italia”, non più confermato nella programmazione di quest’anno (peccato! ndr). Nel 2010 Crozza aveva avuto invece sempre su La7 “Crozza Alive” a quanto pare, anche per sostituire il “Barbareschi Sciòk”.

Tornando a Italialand, che l’autore pare avrebbe voluto chiamare Berlusconistan, il programma riprenderà due spettacoli di Crozza “girati” al Teatro Nazionale di Milano e trasmessi in prima serata i prossimi venerdì 20 e 27 maggio.

Obiettivo come sempre, stigmatizzare vizi, storture e difetti della classe politica e manageriale italiana. Non a caso come dicevamo, il promo (foto) di presentazione, riprende il numero uno Marchionne.

Maurizio Crozza Foto

Non mancherà sicuramente l’ormai mitica riproposizione del segretario del PD, Luigi Bersani, “lanciata” settimanalmente nella copertina del programma di Giovanni Floris ma divenuta “mitica” proprio nel corso di Crozza Italia, quando c’era spazio pure per il precedente segretario, il Walter Veltroni del “pacatamente” e del “ma anche” e del “maanchismo (foto).

Maurizio Crozza Veltroni PD Foto

Restiamo in attesa della puntata di venerdì 20 maggio, sicuri che il “super tifoso sampdoriano” non deluderà le aspettative di critici e tele-fans, tra i quali, siam certi, vedremo in prima fila, molti politici divertiti…beati loro!