X


Stasera su RaiDue la coppia Morandi-Vecchioni in concerto

Scritto da , il Maggio 2, 2011 , in Programmi Tv Tag:,

text-align: center;”>Gianni Morandi e Roberto Vecchioni RaiDue Promo Foto

E’ stata di gran successo l’idea della Rai di mettere in onda un programma dedicato alla musica che fosse un vero e proprio concerto in coppia. E così, dopo Laura Pausini/Tiziano Ferro, Lucio Dalla /Francesco De Gregori (lo scorso anno) e Zucchero/Irene Fornaciari ecco che stasera, alle 21,05 sul secondo canale, a Dueil programma si chiama giustamente così – sarà il turno di Gianni Morandi e Roberto Vecchioni, rispettivamente conduttore e vincitore dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. Lo spettacolo, in realtà, si è tenuto già lo scorso 11 aprile, ma la Rai lo ha programmato per il mese di maggio. La differita dal Teatro Camploy di Verona che ospita l’iniziativa ideata da Gianmarco Mazzi e Massimo Liofredi stavolta ha registrato la presenza di altri artisti che hanno fatto da cornice all’esibizione principale. Ai due storici simboli della musica italiana si affiancano infatti Emma Marrone, i Modà, Nathalie e Raphael Gualazzi, tutti partecipanti della kermesse sanremese con quest’ultimo vincitore della categoria Giovani e prossimo rappresentante italiano all’EuroFestival.

Morandi e Vecchioni sono dunque protagonisti di un’inedita jam session durante la quale oltre a cantare i loro successi – entrambi hanno in classifica i loro nuovi cdraccontano al pubblico storie e aneddoti legati alla musica e a come è nata per loro tale passione. Una scommessa quasi vinta per il regista che ha diretto il programma Gaetano Morbioli, noto regista di videoclip musicali. Ma i due cantanti riusciranno a battere o almeno a eguagliare gli ascolti della scorsa edizione di Due? La coppia Ferro-Pausini ha raccolto ben 5.025.000 telespettatori al picco degli ascolti, mentre la famiglia Fornaciari quest’anno ha racimolato solo 2,3 milioni di ascoltatori in media e uno share del 10%. Dalla loro, però, Morandi e Vecchioni hanno la grande visibilità delle performance sanremesi.

Staremo a vedere!