X


Antonella Clerici vs Barbara D’Urso: non sono del Grande Fratello

Scritto da , il 7 Giugno, 2011 , in Interviste
antonella clerici

Continua, dopo qualche settimana di pausa, il duello a distanza tra Antonella Clerici (nella foto) e Barbara d’Urso. La conduttrice di Mediaset, era lo scorso marzo, aveva dato in pasto in telespettatori il presunto tradimento compiuto dal compagno della Clerici, Eddy Martens.

“Antonella Clerici è stata tradita. So come ci si sente”, aveva detto, tra le altre perle, Barbara D’Urso. La “cuoca” di Rai Uno, naturalmente, si è infuriata e scagliata contro l’atteggiamento ipocrita della collega. A distanza di quasi tre mesi, l’ex presentatrice di Dribbling, intervistata dal settimanale Gioia, è tornata sull’argomento per chiarire alcuni punti.

Esce una notizia di gossip e tutti sono liberi di parlarne – ha spiegato Antonella Clerici. – Poi sta alla conduttrice scegliere i toni. E magari dire: “Ho di fronte una signora della televisione, pure con una bambina, magari ci vado leggera […] Tra le altre cose bisogna dire che non è che lui, in quelle foto, avesse la lingua in bocca con un’altra. Mi ha ferita il sentirla dire: ‘Avremo in esclusiva l’intervista all’amante’. Questo era agghiacciante, non che lei sbandierasse la notizia. Non ti viene il dubbio che fosse tutto organizzato? Che poi lui sia un cretino, non ci piove. Ma non parli di una ragazzetta del Grande Fratello, ma di una signora rispettabile. Io non l’avrei fatto – ha aggiunto la conduttrice della Prova del cuoco. – E non dimentico”.

Antonella bacchetta naturalmente anche Eddy, che in fondo è il primo artefice della sua “disgrazia mediatica”. Gli ho detto: ‘Stai con me? Tu in discoteca non vai’. Io non vado, non mi presto a determinate critiche. Se fai un lavoro come il mio devi attenerti a certe regole, come quando fai il politico o il Presidente del Consiglio. La popolarità e l’amore della gente hanno un prezzo. Ogni tanto – ha detto la Clerici al settimanale – piacerebbe anche a me concedermi delle trasgressioni, ma penso: ‘E poi?’. Allora rinuncio”. Una vita tutta dolori, guai e sacrifici.