X


Arrestato Lele Mora: è agente anche di Sabrina Ferilli e Nina Moric

Scritto da , il 21 Giugno, 2011 , in Personaggi Tv
lele mora e nina moric

Ieri è stato arrestato il famoso agente dei vip Lele Mora (nella foto accanto a Nina Moric). Il sospetto dei magistrati di Milano è che una cospicua parte dei fondi sottratti alla Lm Management sia finita su qualche conto in Svizzera. E in qualche banca elvetica sarebbe finito anche il prestito di circa tre milioni ricevuto dal presidente del consiglio, nonché amico, Silvio Berlusconi. La somma doveva servire a salvare l’ex parrucchiere dai problemi economici. Dunque nel pomeriggio, con l’accusa di bancarotta fraudolenta aggravata, il più noto manager italiano di vip è stato arrestato dai militari della guardia di finanza di Milano. Lele Dario Mora si trovava in viale Monza, dove hanno sede alcuni dei suoi uffici. L’ex agente di Simona Ventura è accusato di avere arrecato ai creditori e al fisco un “danno patrimoniale di rilevante gravità”. Un danno che nei confronti dello Stato viene quantificato in circa 16 milioni di euro.

Nell’ordinanza di caustodia cautelare, i giudici di Milano hanno scritto che Mora è persona con “tendenza (…) a delinquere”, considerati i “plurimi precedenti penali anche per i reati contro la pubblica amministrazione e contro la fede pubblica, oltre che in materia di sostanze stupefacenti” e di “spiccate capacità a porsi anche contro la legge penale”.

Lele Mora, che è un ex parrucchiere, è agente di moltissimi personaggi della televisione italiana. Nel suo sito c’è un lungo elenco di vip assistiti, tra cui: Ayda Yespica, Christian De Sica, Giucas Casella, Marco Balestri, Nina Moric, Platinette, Sabrina Ferilli, Barbara Guerra, Francesca Cipriani, il vincitore del Grande Fratello 10 Mauro Marin, ma anche Sara Tommasi.

Lele Mora, così come Nicole Minetti ed Emilio Fede, è tra l’altro indagato dalla Procura di Milano anche in relazione al “caso Ruby Rubacuori”. Insomma, l’ex parruchiere sarà anche bravissimo a piazzare i suoi assistiti nella tv italiana, però a cacciarsi nei guai giudiziari sembra ancora più bravo.