X


Belen Rodriguez: mi mantengo da sola, devo tutto al mio lavoro

Scritto da , il 26 Settembre, 2011 , in Interviste
belen rodriguez

text-align: justify”>belen rodriguezIeri l’ospite più atteso di Domenica Cinque era indubbiamente Belen Rodriguez (nella foto). La fidanzata di Fabrizio Corona è stata una delle principali protagoniste della scorsa stagione televisiva e, verosimilmente, lo sarà anche in questa. La bella 27enne argentina è però, soprattutto, un personaggio di gossip e si trova spesso al centro di cronache giudiziarie. Qualche settimana fa sono spuntate delle intercettazioni telefoniche in cui Silvio Berlusconi esprimeva giudizi lusinghieri su Belen, anche se era frenato dal fatto che lei era fidanzata con un calciatore allora del Milan e oggi alla Roma: Marco Borriello (eravamo nell’inverno del 2009).

La ballerina sudamericana, però, non ci sta a passare per una che lavora solo perché ha conoscenze importanti e si sente per certi versi vittima di quel sistema mediatico che pure l’ha reso celebre da illustre sconosciuta quale era. “Non è stata affatto una sorpresa. Non è la prima occasione in cui vengo tirata in ballo in cose che non mi competono – ha detto l’ex concorrente dell’Isola dei famosi a Pomeriggio Cinque . – Sono arrabbiata e molto dispiaciuta, anche a livello familiare. Può succedere che tante situazioni siano travisate. E’ vero che ci sono alcuni che moralmente non si sono comportati in modo corretto, però io il mio lavoro me lo sono sudato da sola“. Quella notte nella villa del presidente del consiglio? “Non ho dormito con nessuno – ha risposto la conduttrice di Colorado – ho la coscienza tranquilla. In questo paese ho un rapporto così bello con il pubblico, che non ho nulla da nascondere“.

Poi la sudamericana fa l’apologia di se stessa: “E’ da nove anni che mi mantengo da sola. Sono una donna forte, sono arrivata in Italia senza famiglia e senza soldi. Devo tutto al mio lavoro, al fatto che ho insistito e al mio team“. E Fabrizio Corona? Belen si è detta certa che, visto che è prossimo ai 40 anni, è giunta l’ora, per lui, di tranquillizzarsi. Le recenti vicende di cronaca, però, ci ricordano che il traguardo è ancora ben lontano.