X


Criminal di Britney Spears. Tributo ai neomelodici napoletani?

Scritto da , il 13 Ottobre, 2011 , in Personaggi Tv

style=”text-align: justify”>singolo Criminal dall'album Femme fatale “Mamma sono innamorata di un criminale/ e questo tipo di amore non è razionale, è fisico/ Mamma per favore non piangere, io starò bene/ Per tutte le ragioni che ho dentro, non lo posso negare, amo questo ragazzo“. Leggendolo così, sembrerebbe il testo di una canzone neomelodica napoletana (avete presente, non so, Maria Nazionale o Ciro Ricci?). E invece si tratta del ritornello di Criminal, nuovo singolo di Britney Spears, il quarto estratto dall’album Femme fatale. Ora, due sono le possibilità: O Miss Spears ha voluto rendere omaggio alla musica partenopea (ipotesi che a intuito, tenderei a scartare), oppure ci troviamo di fronte ad un testo un tantino popolare (per non dire pacchiano). Insomma, Criminal sembra l’ennesimo esempio di quanto le canzoni in lingua inglese che canticchiamo, nascondono spesso dei significati meno interessanti di quello che sembra. O forse no? O forse stiamo facendo una considerazione spicciola e altezzosa? I criminali sono fighi, sembra volerci dire la cantante. Possibile che dietro questo canzoncina, a prima vista sempliciotta, si nasconda un machiavellico intento di elevare i cattivi ragazzi e incitare le relazioni pericolose? Perchè un’ icona del calibro di Britney qualche influenza sulle nuove generazioni deve pur averla, o no?  E intanto, il video clip di Criminal che verrà rilasciato a giorni, già suscita polemiche, prima ancora di venire trasmesso.

Britney prime immagini di Criminal LondraSembra infatti che nel suddetto video, Britney effettuerà una rapina a mano armata con tanto di pistola e fidanzato criminale (nello specifico Jason Travik, nella foto). Niente di sconvolgente se si pensa che appunto, la canzone si chiama Criminal. Il problema è nato riguardo alla location scelta per le riprese: Il quartiere di Hackney a Londra, famoso per le rivolte incendiarie di quest’estate e per il suo contesto disagiato. Adesso la comunità vorrebbe un risarcimento in danaro per il danno morale subìto, mentre Britney ha la sua dose di pubblicità gratuita, prima ancora di uscire sul mercato. E’ evidente l’intenzione delle autorità locali di scucire qualche spicciolo alla star americana che di certo, non ha problemi economici. Ma anche lei però, si poteva scegliere un set meno altisonante. Insomma, neanche questa volta Miss Spears sarà esonerata dalla critiche che accompagnano ogni cosa che fa. E forse forse, è proprio questo che racconta il testo di Criminal: non un tributo ai neomelodici, nè tantomeno la macchinazione sottesa. Semplicemente la ricerca estenuante del gossip e della polemica.