X


“Baciati dall’amore”: Pietro Taricone è un cantante neomelodico

Scritto da , il Novembre 16, 2011 , in Serie & Film Tv Tag:,
Pietro Taricone o' guerriero

tachment wp-att-44739″ href=”https://www.lanostratv.it/fiction-film-tv/baciati-dallamore-pietro-taricone-e-un-cantante-neomelodico/attachment/pietro/”>Pietro Taricone o' guerriero

Ieri sera è andata in onda su Canale 5 la prima puntata della fiction Baciati dall’amore, l’ultimo lavoro televisivo di Pietro Taricone. Finirono di girarla ad aprile 2010, pochissimi mesi prima del tremendo incidente con il paracadute che ha portato via O’ Guerriero. Ci sono voluti quasi due anni di post produzione, un lunghissimo lavoro per mettere su base musicale tutti i brani che Pietro canta in presa diretta e Maurizio de Angelis, responsabile delle musiche, ha assicurato che la voce è al 100% quella di Taricone. L’ex concorrente del Grande Fratello interpreta, infatti, Antonio, un cantante neomelodico che tenta in tutti i modi di sfondare nel mondo dello spettacolo, ma per sopravvivere lavora nel negozio di famiglia e si svende a comunioni e cresime. Il personaggio è stato cucito appositamente per lui, ha spiegato Carlotta Ercolino, che firma il soggetto, la sceneggiatura e anche le canzoni cantate da Pietro, tre a puntata. Un Taricone ben diverso da come eravamo abituati a vederlo: ne La Squadra era un coatto, in Tutti pazzi per amore il belloccio un po’ ignorante. Ora in Baciati dall’amore è un personaggio comico, un cantante stonato, con poca voce, supportato da mammà (Marisa Laurito), che scrive canzoni dai titoli improbabili: Amore e nicotina, Passame u’curtiello, Vado in chat. “Sul set erano diventate dei veri e propri tormentoni”, rivela il regista Claudio Norza, “Le cantavamo insieme ogni volta che arrivava al lavoro”.

Taricone, ricordato da tutto il cast e dal regista come “una persona speciale”, nella fiction è il fratello di Giampaolo Morelli (Carlo Gambardella), che a 40 anni è rimasto con cinque figli a carico dopo essere stato lasciato dalla moglie. Carlo è tornato così a vivere con il fratello e i genitori (Lello Arena e Marisa Laurito), ma ben presto si innamorerà di Valentina (Amaral). Mentre Antonio (Taricone) avrà una breve storia con la veterinaria Carolina, interpretata da Carolina Marconi alla sua prima esperienza di fiction. Pietro ha messo tutto se stesso in questo personaggio, era uno che aveva studiato per fare l’attore e ancora lo stava facendo. Il regista Norza ricorda come cercasse sempre consiglio: “Era gentile, fragile, recitava in punta di piedi con grande rispetto per tutti, cercando sempre di migliorare, veniva continuamente a chiedere consigli e confronto come solo i grandi sanno fare, con una simpatia, una modestia e una professionalità che lo facevano amare da tutti”.