X


Ballarò: gli ospiti della puntata del 15 novembre

Scritto da , il 15 Novembre, 2011 , in Programmi Tv
foto-floris-ballarò

text-align: center”>foto-floris-ballarò

Ritorna l’appuntamento con Ballarò nella collocazione “classica” del martedì sera alle 21:00. La scorsa settimana la trasmissione è andata in onda anche di sabato in prima serata e ha visto la partecipazione straordinaria dell’ex primo ministro britannico Tony Blair che ha riportato le sue ricette per uscire dalla crisi. “Secondo me – ha detto Blair – è necessario che l’Europa dica chiaramente di essere favorevole a seguire il percorso della moneta unica e che l’Unione Europea la sostenga e sia pronta a fare in modo che sopravviva.” “Questo – ha aggiunto – vale per tutto il mondo; per molti versi questa crisi finanziaria sta mettendo in rilievo la necessità di cambiamenti che bisognerà fare comunque.” Lo speciale Ballarò di sabato, ha avuto uno share del 20.2%, pari a una media di 4 milioni 850 mila telespettatori, con picchi di 5 milioni e ottocentomila. Come share è risultato il secondo programma più visto della serata, superato da “C’e’ posta per te” di Maria De Filippi su Canale 5 che ha raggiunto il 21.66% ma con un numero inferiore di telespettatori medi, pari a 4 milioni 620 mila. Come numero di telespettatori medi, (riporta una nota ufficiale del programma) testa a testa tra due zone d’Italia con il nord-est (973 mila sintonizzati) che batte di misura il centro-sud (958 mila spettatori).

Il minuto più visto è stato quello delle 23.37. Giovanni Floris lancia il servizio di Andrea Scazzola sul paese francese che si salverà dalla fine del mondo prevista dai Maya. In quel momento lo share era del 24,98%.

E stasera?

Si parlerà dei risvolti politici ed economici legati al prossimo governo.

Tra gli ospiti di Giovanni Floris il segretario del PdL Angelino Alfano, Walter Veltroni del PD, Roberto Maroni della Lega Nord, il segretario generale della Cisl Raffaele Bonanni, l’economista Alberto Quadrio Curzio.

Insieme a loro, il direttore di Libero Maurizio Belpietro, l’editorialista del Corriere della sera Gianantonio Stella, il presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

In apertura, la consueta copertina di Maurizio Crozza.