X


Boom di ascolti per “Un amore e una vendetta”. Riassunto della quinta puntata e anticipazioni della sesta

Scritto da , il 3 Novembre, 2011 , in Serie & Film Tv
un amore e una vendetta fiction canale 5 con anna valle, lorenzo flaherty e alessandro preziosi

text-align: justify”>un amore e una vendetta fiction canale 5 con anna valle, lorenzo flaherty e alessandro preziosi

E’ andata in onda ieri sera la quinta puntata di Un amore e una vendetta, fiction diretta da diretta da Raffaele Mertes che ha raggiunto il suo miglior risultato: 4.444.000 di telespettatori e il 16,57% di share. Un risultato che forse neanche quelli di Canale 5 si aspettavano ma che era prevedibile anche grazie ai numerosi forum e alle pagine dedicate al programma su Facebook dai fan. L’intreccio della trama ha appassionato gli italiani che ieri sera alla Champions League hanno preferito seguire le vicende di Anna Valle, Lorenzo Flaherty e Alessandro Preziosi alle prese con delitti e misteri da risolvere. Ma vediamo cosa è successo. Laura lascia Marco dopo la notte d’amore con Andrea Damonte/Lorenzo Bermann. I due vengono sorpresi da Gabriella. Alberto cerca di accattivarsi Luca e l’impresa gli riesce. Intanto Kadisha, figlioccia di Lorenzo, scopre che Betta, presunta madre di Laura è single, vive a Bruxelles e di mestiere fa la traduttrice. L’incontro emozionante tra madre e figlia avviene allo yatch bar Castellani. Le due si incontrano dopo ben 30 anni. Massimiliano, dopo aver scoperto l’identità di Lorenzo, si allea con lui e gli chiede di vendicare anche la morte di suo padre Paolo. Poi si introduce nella stanza di albergo e preleva una cicca di sigaretta per l’analisi del Dna e scoprire se Betta è veramente quella che dice di essere.

Ma l’esame rivela che Betta non è la madre di Laura. Alberto seduce una Gabriella ubriaca per ottenere informazioni su Lorenzo. Questi invita Betta a cena e in cambio della verità sulla sua identità le propone un’operazione chirurgica presso il miglior chirurgo del mondo per risolvere il suo grave problema di cecità ed un vitalizio. Mentre Lorenzo è sotto la doccia Gabriella invia un sms a Betta e le chiede di incontrarsi. Luca e Marco uccidono Betta e incastrano Lorenzo, giunto nel frattempo all’appuntamento con la donna. Luca ha però dei rimorsi ed è completamente sconvolto. Il suo comportamento strano e la pistola che porta con se insospettiscono la fidanzata Olga che intuisce il delitto e si trasferisce in villa. In carcere Lorenzo viene picchiato da un uomo inviato dal questore per costringerlo a firmare una confessione fittizia per il delitto di Betta, ma la sua forte scorza gli permette di resistere e intrecciare buoni rapporti con i suoi compagni di cella. E’ qui che comincia a indagare sui suoi nemici. In seguito tramite Kadisha invia un messaggio a Laura. E’ Massimiliano a tentare di consegnare il messaggio, ma i due vengono interrotti dall’arrivo di Marco e Mattia. Alberto continua a corteggiare Gabriella con attenzioni e regali per carpire altre informazioni su Lorenzo. Luca sempre più disperato viene allontanato da Olga e ha una discussione con Laura che non si spiega il suo comportamento. Lorenzo riesce a parlare con un vecchio amico di suo padre, ma viene picchiato nuovamente e messo in isolamento. Laura, felice di poter rivedere Lorenzo in carcere, viene bloccata all’entrata della prigione. Luca scompare e viene ritrovato ore dopo da Marco presso i silos dove hanno ucciso Betta. L’episodio si chiude con la prigionia e il dolore di Lorenzo che in cella guarda la luce della notte e si consola pensando al suo amore per Laura. Nella prossima puntata, la terz’ultima, Alberto e Marco decidono di uccidere Lorenzo in carcere, sottoponendolo a ogni tipo di tortura. I due temono infatti nuove rivelazioni che l’uomo potrebbe fare e per metterlo a tacere minacciano Kadisha, ormai legata a Massimiliano. Nel frattempo Laura, che finalmente comincia ad aprire gli occhi su suo padre, cerca di aiutare il suo amato.

L’appuntamento è per mercoledì 9 novembre, alle 21,10, su Canale 5.