X


Rai 5: un nuovo modo di fare televisione

Scritto da , il 6 Novembre, 2011 , in Programmi Tv
Rai5

text-align: justify”>Rai5Sembra che la sfida cominci a dare le prime soddisfazioni, il prossimo 26 novembre Rai 5 una delle ultime realtà nate da Rai, compirà il suo primo anno di on air. Massimo Ferrario Direttore della rete, in precedenza Direttore di Rai 2, ha espresso la sua soddisfazione sulla programmazione di un’emittente che si definisce semi-generalista, ma allo stesso tempo, pronta e in avanguardia. Attenta a ciò che accade nel nostro bel Paese, ma non solo, lo sguardo si svolge anche oltre oceano, dal David Letterman Show sino a Gordon Ramsay. Infine i protagonisti di rete siamo proprio noi, con una delle ultime proposte del canale Top 5, nato dalla proposta www.nuovitalenti.rai.it e unita ad un’abile selezione di contenuti. Tutti possono essere star per 10 minuti.

Dedicato all’intrattenimento culturale: arte, spettacolo, viaggi, musica, teatro, nuove tecnologie”, così esordisce il Direttore Ferrario a Talk Tv, quando gli viene chiesto cos’è Rai 5: un insieme di proposte che vuole arrivare al pubblico più vasto senza esclusione di colpi, con nomi facoltosi, ma soprattutto con contenuti preziosi. Il tutto senza un studio di registrazione, ma nella scenografia della nostra Italia.

rai 5 ferrario

La difficoltà di un canale così dinamico ed in continua evoluzione per la ricerca dell’interesse di tutti, si rileva però, nell’incertezza del proprio palinsesto e questa è una delle preoccupazioni del Direttore, che però viene colmata dalla soddisfazione di poter proporre al proprio pubblico ben 11 nuovi programmi sperimentali, ma di indiscusso valore mediatico. Non sarà Rai 1, ma senza dubbio sarà l’industria dei nuovi prodotti della rete nazionale, e sicuramente anche dei nuovi volti.

Lo scouting della produzione e delle redazioni è uno dei principali obiettivi. Chi dice di voler svecchiare i palinsesti, ora può trovare un degno alleato nella proposta di Rai 5, che giorno dopo giorno continua a mietere consensi; noi stiamo ad osservare e vedremo quali scoperte ci riserverà il nuovo, giovane e innovativo canale Rai.