X


Ballando con le stelle: il giornalista Stefano Campagna commenta l’eliminazione alla prima puntata

Scritto da , il 11 Gennaio, 2012 , in Programmi Tv
Ballando con le stelle: Stefano Campagna eliminato

text-align: center;”>Ballando con le stelle: Stefano Campagna eliminato

Allo spareggio finale Claudia Andreatti ha avuto la meglio: Stefano Campagna, giornalista e vicecaporedattore (nientemeno che) del Tg1, è stato il primo concorrente dell’ottava edizione di Ballando con le stelle ad essere eliminato. Pressocchè ignorato da giuria e televoto, che hanno salvato Alex Belli e Ariadna Romero, Campagna se l’è vista faccia a faccia con l’ex Miss Italia nei minuti finali della prima puntata dello show: niente da fare per lui, eliminato con il 34% di voti contro il 66% della coppia avversaria.

Ingessato e in evidente difficoltà nelle vesti di ballerino, Campagna ha dato prova delle sue (scarsa, molto scarse) doti danzerecce esibendosi, in coppia con Natalja Maidiuk (insieme in foto, ndr), in un samba sulla versione remixata di Un diavolo in me. I commenti della giuria non sono neanche poi tanto maligni, si apprezza l’energia e l’intenzione: come dire, la volontà c’è, ma manca tutto il resto! E il voto conferma l’esibizione non riuscita: 12 punti, uno dei più bassi della serata. Poi c’è stata la polemica (quanto mai avvilente) con il commentatore a bordo campo Massimo Giletti, a suon di “come ti permetti” e “ma cosa stai dicendo“: oggetto della discussione, l’intelligenza dei calciatori, che Giletti avrebbe offeso, secondo Campagna, facendo notare che di loro si parla solo per la prestanza fisica. Pensate che momento di alta televisione! Infine l’eliminazione: il pubblico non deve aver apprezzato il brio eccessivo e quasi fuori luogo e la logorrea a tratti fastidiosa del giornalista. Certo resta sempre il ripescaggio: già dalla prossima puntata, dunque, Campagna potrebbe tornare in gara. In un’intervista a MondoReality, il conduttore ha spiegato di essere rimasto sorpreso della sua eliminazione.

“Devo confessare che il livello di quest’anno è davvero molto alto. Sono stati davvero tutti molto bravi ed è anche normale che il meno bravo sia uscito. Non me l’aspettavo perché non ho visto ballare gli altri concorrenti ma credo che tutti abbiano fatto dei grandissimi progressi. Bisogna essere sportivi. Ci sta tutto! Lasciami dire, però, che la giuria è stata un po’ troppo severa con i primi in gara… con la Tatangelo, me… poi si è ammorbidita. Anche lo zero ad Alex Belli non è stato molto carino”. Ma tant’è, le regole sono queste: il giudizio della giuria, capitanata da Carolyn Smith, e quello del pubblico, sono insindacabili. Eppure per Campagna qualcosa da salvare c’è: “Non sapevo fare un passo prima del 15 dicembre. Non immaginavo nemmeno cosa fosse ballare (e di questo ne avevamo il sentore…) ma mi sono messo volentieri in gioco. La mia vittoria è stato esserci: uno show di punta di Raiuno che con oltre il 26% di share ha battuto nettamente la concorrenza. Ognuno ha dato il suo contributo ed io prendo il mio piccolo pezzettino di merito”. Contento lui…