X


Clio Makeup da febbraio su Real Time

Scritto da , il 2 Gennaio, 2012 , in Programmi Tv

text-align: center”>Foto Clio Zammatteo, in arte Clio Makeup

Clio Makeup, così come è conosciuta in rete (vero nome Clio Zammatteo), è l’esempio più lampante di come una web star possa sbarcare in tv. Clio è una ragazza di 27 anni, nata a Belluno, che ha studiato allo Ied a Milano. Insieme a suo marito ha deciso di tentare la fortuna negli Stati Uniti: sono volati a New York dove lei ha studiato inglese e poi si è iscritta ad una prestigiosa scuola di make up, il Make-up Designory. Nel 2008 ha aperto un canale su YouTube dove carica i suo tutorial, ora tra i più seguiti della rete. Collabora con Pupa, con cui nel mese di ottobre ha realizzato una linea limited edition di trucchi che è andata subito esaurita, ed ha scritto due libri: il best-seller “Clio Make-up“, a cui è seguito nel 2010 “Clio beauty care”. A dicembre Clio, nei suoi video, spiegava che avrebbe passato più di un mese in Italia per un progetto molto importante, ma del quale ancora non poteva dire niente. Il mistero ora è stato svelato sia da lei sia dalla tv: Clio avrà un programma tutto suo sul canale del digitale terrestre Real Time. Ancora non si sa niente di più, ma sulla rete iniziano a passare i primi promo della trasmissione che inizierà a febbraio e si chiamerà come il suo canale di YouTube, Clio Makeup.

In un video che ha caricato qualche settimana fa Clio ha parlato così di questo nuovo progetto: “Sto lavorando a un programma con Discovery, è un progetto televisivo. E’ un’esperienza incredibile, è un progetto molto bello, complesso, lungo e impegnativo, ma che è in linea con me stessa, che non mi snatura. Nel fare un progetto che non è Internet la cosa che mi premeva era essere sempre me stessa e portare avanti i miei principi, proprio perchè abbiamo visto in passato che la televisione non è proprio il mio ambiente e sicuramente non era il mio obiettivo nella vita. Però fare una cosa che invece ha senso, vedrete”. Clio è infatti una ragazza naturale, sincera, dolce, che tiene molto a mantenere questa sua natura senza farsi inglobare dal circo mediatico e snaturare i suoi principi: forse nel discorso si riferiva all’ospitata che ha fatto a Pomeriggio 5 con Barbara d’Urso che ovviamente l’ha trattata come un fenomeno da baraccone della rete.