X


Gf12, Filippo Pongiluppi racconta la sua verità e si scaglia contro il programma

Scritto da , il Gennaio 26, 2012 , in Grande Fratello Tag:

text-align: center”>Filippo Pongiluppi sulla lite

Dopo Rudolf Mernone, anche Filippo Pongiluppi se la prende contro il Grande Fratello: se lunedì scorso abbiamo assistito al Rudolf-show che inveiva ripetutamente contro gli autori del programma per la continua manipolazione degli rvm col serio rischio di compromettere la sua relazione con Francesca e alla fine autoescludendosi dal gioco, adesso è il turno del concorrente che due sere fa è stato protagonista di un’epica lite nei confronti dell’ex coinquilino Mirko D’Arpa, sulla quale il ragazzo ha deciso di fare chiarezza.

Ecco cosa ha scritto su Facebook il Pongiluppi: “Io credo che il carattere di un individuo lo si veda nei momenti di difficolta’.Ieri sera per correttezza devo ammettere che ho provato persino uno spontaneo e sincero moto di solidarieta’ nei confronti di Rudolf,quantomeno ha avuto il coraggio di ribellarsi al sistema che non rispetta nessuno e specula inesorabilmente sulla vita delle persone magari sarebbe stato piu’ coerente farlo prima quando non era sottoscacco!!” Filippo non sfodera un italiano accettabile, ma tra le righe è comprensibile l’attacco al reality.

L’ex del consigliere regionale Nicole Minetti – motivo per il quale con ogni probabilità è stato arruolato nel cast spiega la genesi di quella lite con Mirko, ovvero una frase detta da quest’ultimo nei confronti di Sofia: “Ieri sera è stata la puntata del trionfo delle mie idee,smantellamento del branco che ha bloccato il programma fin dall’inizio,vili attacchi di 5 uomini nei confronti di una donna sottolineati in diretta,il fallimento dei protetti all’interno della casa che messi sotto pressione hanno resistito 24 ore sputando nel piatto dove avevano mangiato fino a qualche giorno prima”.

[imagebrowser id =222]Insomma, Filippo ci sta dicendo che tre sere fa abbiamo assistito al trionfo delle sue idee ammesso che ne abbia uno – e nelle ultime ore sembra andare di moda verso il meccanismo soffocante del Grande Fratello che non è più tollerato come supervisore sulla vita privata dei suoi concorrenti. Difficile che si tratti di una mossa studiata a tavolino, è improbabile che degli autori per risollevare un format in crisi si prestino agli insulti gratuiti!