X


Il peccato e la vergogna, Canale 5 sospende le repliche della fiction

Scritto da , il 13 Gennaio, 2012 , in Serie & Film Tv

text-align: center;”>I due protagonisti de Il peccato e la vergogna

Il 2012 conosce il suo primo flop televisivo, per la verità abbastanza prevedibile: Il peccato e la vergogna, fiction di Canale 5 andata in onda un anno fa con un lusinghiero successo di pubblico e dal 3 gennaio in replica, è stata sospesa dalla rete ammiraglia del Biscione a causa degli scarsi ascolti. La prima puntata, schierata non molto intelligentemente da chi si occupa della programmazione del palinsesto, aveva raccolto solo un misero 12,37 per cento di share e 3.213.000 telespettatori, battuto perfino da Superquark che in quell’occasione raggiunse il 15,50% con uno speciale sulle piramidi.

Questa settimana invece, il responso è stato maggiormente tragico: Raiuno questa volta ha fatto scendere in campo La figlia del capitano con l’ammazza-Gf Vanessa Hessler che ha sedotto con la seconda parte 5.500.000 di telespettatori con il 20 per cento di share, per non parlare del solito Ballarò che ormai fa ascolti da rete ammiraglia: 4.700.000 e il 17,7%. Con questa situazione, era facilmente immaginabile che al sexy duo Garko – Arcuri rimanessero le briciole, ovvero un indecente 8,82%, un risultato Auditel inferiore a quello di Wild (10,9%). E quando la sorella piccola supera la maggiore si decide di rimediare.

Il rimedio di Canale 5 in questo caso si chiama film: per martedì prossimo è stata annunciata La matassa, blockbuster di Ficarra e Picone trasmesso dalla rete del Biscione lo scorso 24 febbraio. Al di là della sostituzione, il mistero è un altro: perchè Donelli ha permesso che in pieno periodo di garanzia venisse trasmessa la replica di una fiction? Non occorreva rientrare nel rango degli addetti ai lavori per prevedere che Il peccato e la vergogna si sarebbe rivelato un sonoro flop. Sicuramente si poteva completare l’offerta televisiva con qualcosa che non fosse una fiction.Il film in realtà è per Canale 5 una soluzione tampone perchè dal prossimo 21 febbraio il martedì sera sarà lo slot del Grande Fratello, che quest’anno non è una garanzia di ascolti ma almeno assicura di più (l’ultima puntata ha tenuto incollati 3.500.000 telespettatori). Il competitor però non sarà più l’Isola dei Famosi, che si sposta al giovedì. E la Casa potrebbe finalmente tornare a respirare un’aria meno viziata.