X


Raffaella Carrà ancora testimonial per Danacol. Lo spot è stato girato a Castell’Arquato

Scritto da , il 4 Gennaio, 2012 , in Personaggi Tv
Raffaella Carrà conduttrice

Torna la Carrà. Con un programma? No, o almeno non per adesso, visto che la Signora della Tv italiana è stata citata come papabile conduttrice di un nuovo format di Canale 5 dal titolo Mamma mia. La notizia è stata smentita pochi giorni  dopo, infatti al suo posto è stato fatto il nome di Flavio Insinna. Quindi che cosa ci riserva la Raffa nazionale? Un nuovo spot della Danacol. Sarà la solita pubblicità girata in uno studio televisivo? No. Raffaella si cimenterà in un balletto, o in una sua celebre canzone a cui sono state sapientemente cambiate le parole che ricordano il prodotto in questione? Un esempio? Come bello il concorsone di Danone si, vincer puoi mezzo milione di sterline d’or… sulle note della celebre Tanti auguri di Raffaella. No, niente di tutto questo. La Carrà ha girato la pubblicità a Castell’Arquato, che si trova a trenta Km da Piacenza e Parma, paese adottato dalla Danone per uno scopo ben preciso: mettere in pratica un progetto di educazione alla salute nato dalla collaborazione della nota marca di alimenti e il Policlinico Gemelli. La Carrà quindi ha girato lo spot proprio nella città Emiliana a stretto contatto con gli abitanti del paese, che hanno partecipato attivamente alle riprese.

A proposito di questo Raffaella ha dichiarato sul noto settimanale Gente: “Le persone che ho incontrato mi hanno accolta con grande cordialità e affetto, a partire dal sindaco con il quale ho girato alcune scene (…) Tra i miei colleghi sul set ricordo con piacere la vigilessa, che si prodigava per facilitare il traffico (…) e poi con la divisa perfetta partecipava alle riprese”.

Di Raffaella conosciamo bene l’amore verso il pubblico e la gente che la ama, quindi un progetto del genere, sicuramente, l’ha convinta dal primo istante.

Raffaella ormai da tempo si concede solo nelle pubblicità, infatti oltre a quella per Danacol, ha partecipato ai divertenti spot della Tim, ma di programmi non se ne parla. Di alcuni progetti si è sentito parlare, tipo la collaborazione con Endemol, Ballandi, o la più recente con Mediaset con Mamma Mia. Ma niente di niente, Nostra Signora del Tuca tuca non torna. E non scalpita ne sgomita per farlo, anche perchè lei ha fatto tutto, forse le manca la conduzione del Tg, ma per il resto ha condotto la qualunque. La Carrà è la Tv, l’ho già detto svariate volte e torno a ripeterlo che una come lei manca, anche se la televisione di oggi è completamente diversa da quella che Raffaella ha sempre fatto. La Carrà è riuscita sempre ad adattarsi senza mai perdere però il suo stile inconfondibile.

Se la pubblicità della Danacol resta l’unico modo per vedere la Raffa ben vengano i consigli per gli acquisti.